Privacy Policy DOMANI MARIA CONCETTA MATTEI "SPIEGA" GIORNALISMO AL CUMO DI NOTO – I Fatti Siracusa

DOMANI MARIA CONCETTA MATTEI “SPIEGA” GIORNALISMO AL CUMO DI NOTO

Rep: La direttrice della scuola di giornalismo radiotelevisivo di Perugia, Maria Concetta Mattei,  domani, venerdì 10 dicembre alle ore 18, incontrerà gli studenti del Cumo di Noto, il Consorzio Universitario Mediterraneo Orientale. Si tratta di un confronto professionale tra uno dei volti più popolari del Tg2, che la presidenza del Cumo ha messo a disposizione degli studenti.All’incontro parteciperanno i rappresentanti del Consorzio, i sindaci dei Comuni di Noto, Avola, Pachino, Rosolini e Portopalo, del Cenacolo Domenicano e di una banca locale, o i loro delegati, soggetti che venti anni fa hanno scommesso sulla formazione universitaria nella capitale europea del barocco, insieme all’Ateneo di Messina. E’ la prima volta che il Consorzio fa arrivare a Noto una giornalista di fama nazionale. Già caporedattore del Tg2 della Rai, Maria Concetta Mattei, è oggi in Italia la prima donna a dirigere una scuola di giornalismo. Nell’incontro con gli studenti del Cumo spiegherà la professione giornalistica, come è cambiata negli ultimi anni, e quali sono le peculiarità per accedere ad una scuola che forma dei professionisti.“Siamo onorati della presenza a Noto di Maria Concetta Mattei, un’icona del giornalismo italiano – dice il presidente del Cumo, Rosario Pignatello – E’ un segno tangibile che la nostra offerta universitaria  cresce ed è apprezzata anche fuori dalla Sicilia. Quest’anno grazie all’Università di Messina, oltre a consolidare i Corsi di Laurea già esistenti,  è stato istituito un nuovo percorso accademico in Archeologia. 

Queste e altre ancora sono le motivazioni principali  che  portano nella nostra sede (Palazzo della Cultura – Carlo Giavanti) tanti ragazzi e ragazze fuori sede. La presenza della Mattei sarà un’occasione da non perdere per gli studenti che frequentano il corso di laurea di Scienze della Formazione e della Comunicazione. Avranno pure l’occasione di potere interagire con la direttrice della scuola di giornalismo ponendole delle domande e dei quesiti”. Crediamo inoltre, continua il Presidente Pignatello, che l’incontro possa essere uno spunto di grande valenza culturale anche per i cittadini delle località limitrofe”.Ad aprire i lavori di venerdì al Palazzo della Cultura “Carlo Giavanti”, sarà il sindaco di Noto, Corrado Figura con il saluto ai partecipanti e gli ospiti presenti. Poi toccherà al presidente del Cumo, Rosario Pignatello e quindi la parola passerà alla giornalista Rai.