Privacy Policy PARCHEGGIO ABUSIVO DAVANTI ALLA CHIESA DI SAN PAOLO E UN'ANZIANA RISCHIA DI ESSERE ARROTATA DA UN CINGOLATO – I Fatti Siracusa

PARCHEGGIO ABUSIVO DAVANTI ALLA CHIESA DI SAN PAOLO E UN’ANZIANA RISCHIA DI ESSERE ARROTATA DA UN CINGOLATO

E’ praticamente impossibile ormai entrare nella chiesa di San Paolo. Ed anche pericoloso visto che una povera anziana ha rischiato di essere messa sotto perché mentre entrava in chiesa, un mezzo cingolato faceva marcia indietro. Nei fatti la piccolissima piazzetta davanti alla chiesa è incredibilmente diventato un parcheggio per cantieri autorizzati e non autorizzati. Posteggiano infatti i loro mezzi e scaricano materiali di qualsiasi tipo tutti i cantieri abusivi e non della Graziella. Camion, bobcars ed altri mezzi infatti non possono transitare da via Mirabella e risolvono trasformando l’ingresso della chiesa in parcheggio e cantiere per materiali. Ovviamente questi mezzi hanno praticamente rovinato anche la pietra della piazzola, danno su danno. Paradossalmente poi i volontari che per portare il cibo ai bisognosi sono costretti ad arrivare in auto vengono multati dai solerti vigili urbani. Per  camion e mezzi pesanti davanti alla chiesa gli stessi vigili fanno finta di nulla. In sintesi l’ingresso della chiesa, anche per una questione  di sicurezza per i fedeli,  non può essere un parcheggio e tocca a chi amministra trovare una soluzione diversa e in maniera rapida. Ogni giorno infatti ci sono rischi, la disgrazia è già stata sfiorata con l’anziana che ha rischiato di essere messa sotto da un cingolato e non ci deve essere una seconda volta per incidenti su cui ci sarebbero evidenti responsabilità.  

Condividi questo Articolo