Privacy Policy ECCO PERCHE' SEI DEPRESSO, HAI PERSO UN'ORA DI SONNO – I Fatti Siracusa

ECCO PERCHE’ SEI DEPRESSO, HAI PERSO UN’ORA DI SONNO

Un’ora di sonno in meno rispetto alla quantita’ ottimale di riposo e’ associata nel 60-80% dei casi ad una maggiore probabilita’ di provare depressione, nervosismo o irrequietezza, come dimostrato in un recente studio, firmato da Kelly Sullivan e Collins Ordiah del College of Public Health, Georgia Southern University. L’alterazione dei ritmi circadiani sonno-veglia e’ stata associata ad un aumentato rischio di disturbi dell’umore e in generale ad un minore benessere soggettivo. Secondo una ricerca pubblicata su JAMA Psychiatry lo scorso 25 luglio, che ha studiato per la prima volta i meccanismi neuronali alla base dell’insonnia si evidenzia infatti che nelle persone con disturbi del sonno e depressione si attivano delle connessioni funzionali tra specifiche aree del cervello, in particolare le aree della memoria a breve termine (la corteccia prefrontale dorsolaterale), della costruzione del se’ (precuneo) e delle emozioni negative (la corteccia orbitofrontale laterale). Questa attivazione si traduce in un aumento dei pensieri ruminanti e in una potenziale alterazione della qualita’ del sonno.