Privacy Policy SI SCRIVE GIANLUCA, SI LEGGE EMERGENTE – I Fatti Siracusa

SI SCRIVE GIANLUCA, SI LEGGE EMERGENTE

Si scrive Gianluca, si legge emergente. Lui si chiama Gianluca Scrofani, è assessore comunale al bilancio nel capoluogo ed è un emergente per motivi concreti. Intanto politicamente è punto di riferimento dei centristi che sono vicini alle posizioni del centrosinistra,  un punto di riferimento con diversi consiglieri comunali e con più di una rappresentanza in Giunta. Insomma, un punto di riferimento riconosciuto e non virtuale. E’ emergente anche nel giudizio dei cittadini comuni visto che ha salvato il finanziamento per il porto che era già praticamente perso, ma Scrofani ha dimostrato con la sua tenacia che il detto “volere e potere” non è una balla. Insomma, è riuscito a riportare a Siracusa i soldi del porto. Ma c’è di più, oggi stanno per partire i lavori per la riqualificazione di via Crispi e strada parallela, cioè verrà finalmente messa in sicurezza la strada che porta alla stazione. Scrofani ha portato a Siracusa per la bisogna finanziamenti per circa due milioni di euro e si è messo già al lavoro per far sì che nel rifacimento della strada a basole non vengano ripetuti gli errori fatti nel passato, quelli che hanno reso via Crispi impercorribile per le auto e attualmente corso Umberto simile alle sabbia mobili con la basole che sprofondano ogni giorno di più.