FABIO GRANATA: LAVORO AD UNA CLASS ACTION CONTRO LE INDUSTRIE

Rep: “Non parleremo più degli altri. Andiamo avanti sui nostri temi della rigenerazione e abbiamo la chiara impressione che i siracusani stiano capendo”. Lo ha detto un deciso Fabio Granata a margine dei comizi tenuti alla Pizzuta e al Villaggio Miano. “Legalità, difesa dell’ambiente, della salute e del lavoro da rilanciare attraverso la rigenerazione green delle industrie”. Insieme ai suoi temi ha lanciato una’iniziativa sul modello che portò alla nascita del distretto del Sudest di cui fu promotore. “Lancerò un dialogo con i sindaci dei comuni attorno al polo industriale per una classe action nei confronti delle industrie, sul principio normativo di “chi inquina paga”: è assurdo che si siano consumati passaggi aziendali, come quello Esso con la algerina Sonatrach, senza che nel piano industriale ci sia ombra di bonifiche o interventi risarcitori sul territorio, come un polo oncologico”. Ha chiuso così i due incontri. Oggi, 2 giugno, alle 11, Fabio Granata sarà presente con gazebo al Tempio d’Apollo. Mentre alle 19 terrà un comizio al Parco Robinson di Bosco Minniti.