Privacy Policy MILAZZO: CANDIDATO SINDACO? FORSE. – I Fatti Siracusa

MILAZZO: CANDIDATO SINDACO? FORSE.

Uno dei pochi che oltre a dirsi disgustato della politica che scaturisce da Palazzo Vermexio, si è mostrato coerente e conseguenziale fino a rassegnare le dimissioni (insieme al collega Fabio Rodante) dal consesso civico. Oggi, Massimo Milazzo  è a capo del movimento “Sistema Politico” che esprime candidati nei consigli comunali prossimi al rinnovo nel mese di giugno. Lui stesso sembra essere espressione del suo movimento che lo vorrebbe candidato sindaco di Siracusa, nelle elezioni amministrative del 2018, anche se l’ex consigliere comunale tende a non confermare questa possibilità. Lo abbiamo intervistato per cercare di capire cosa pensa il personaggio politico che nella lista di Progetto Siracusa nel 2013 veniva eletto con una messe di voti  fino a risultare il primo e quindi consigliere anziano. Massimo Milazzo di spunti, in grado di dare corpo al suo modo di intendere la politica e l’amministrazione di una  città di 122 mila abitanti, ne ha offerti diversi nel volgere di 27 minuti di video registrazione. Lo abbiamo incontrato nel suo studio legale di Corso Gelone, dove lavora insieme a tanti colleghi. Ovvia premessa: per favore non parliamo di quel che accade nel Palazzo di Giustizia di viale Panagia. In politica, però, si è lasciato  andare senza remore parlando a tutto campo, specialmente quando si doveva criticare la cattiva amministrazione comunale guidata attualmente  dal sindaco Garozzo.  L’intervista sulla Nota7 non mancherà di interessare coloro che pensano si possa ancora realizzare una amministrazione diversa da quella espressa dal PD siracusano e dal centrosinistra che aveva creduto al programma del sindaco Garozzo.

Gregorio Valvo