Privacy Policy FABIO SCANDURRA SUI VACCINI: STOP AI SOMARI LAUREATI SU FACEBOOK – I Fatti Siracusa

FABIO SCANDURRA SUI VACCINI: STOP AI SOMARI LAUREATI SU FACEBOOK

Dottor Fabio Scandurra, a settembre 2021 vogliamo fare chiarezza su virus, varianti e vaccini?

Dire che un virus “è portato a variare” se incontra un vaccinato è una corbelleria enorme. Questo implicherebbe che il virus abbia un cervello, dei sensori che lo avvisano che si trova in un ambiente “vaccinato” e che lui ( il virus) riesca a modificare per reazione la sua struttura. Ora, siccome il virus è fatto da pochissime proteine e da un pezzetto di codice genetico, non ha nulla di tutto quello. In realtà tutti gli esseri viventi mutano (anche noi) e più minuscoli sono più facilmente mutano, perché basta poco per cambiare una manciata di proteine. Così avvengono , per errori di replicazione, una infinità di mutazioni, esattamente come quando un bambino nasce con il naso grosso o con una malattia genetica. Tra queste innumerevoli mutazioni ce ne possono essere alcune che lo rendono più aggressivo o anche resistente a un vaccino. È per questo che l’unico modo per sbarazzarsi da un virus è che tutti si vaccinino, eliminandolo al più presto in modo che non muti. Cosa che grazie ai somari laureati su Facebook fino ad ora non si è potuto fare, così che si sono presentate varianti più diffusive….e ci è ancora andata bene.

SABATO L’INTERVISTA INTEGRALE