Privacy Policy LA FORTUNA SFACCIATA DI QUESTO SINDACO COL CGA – I Fatti Siracusa

LA FORTUNA SFACCIATA DI QUESTO SINDACO COL CGA

Certo che l’attuale sindaco ha una fortuna sfacciata col cga. Quando furono annullati dal Tar di Catania ballottaggio e proclamazione nel 2018, il cga lo rimise in sella nel giro di poche ore. Oggi lo stesso cga cazzeggia da tempo sul ricorso presentato da 9 ex consiglieri comunali contro lo scioglimento del civico consesso. Mentre sul ritorno in sella dell’attuale sindaco non ebbe nessuna necessità di approfondimento, oggi per il ripristino dei consiglieri solleva una marea di intoppi burocratici. Se a questo aggiungiamo che il sindaco del cga si è opposto al Tar con soldi dei siracusani contro il ritorno del vecchio consiglio comunale, c’è da dire che la fortuna dello stesso non finisce mai. Lui si è opposto e di fatto si oppone anche il cga che era atteso da un parere decisivo dopo che l’ufficio legale della Regione aveva aperto un’autostrada per il ritorno dei consiglieri comunali di Siracusa. Il cga invece vuole leggere il cartaceo della decisione dell’Ars  sostanzialmente abrogativa dell’attuale scioglimento. Non solo vuole una relazione, altre carte, altri documenti. Insomma, in ogni caso il ritorno del Consiglio comunale di Siracusa slitta ad autunno inoltrato, proprio come nei desiderata dell’attuale sindaco del cga. Che fortuna sfacciata!