LA MORTE DI PAOLA DUGO A CAVAGRANDE NEL 1999, IL TRIBUNALE CONDANNA LA REGIONE A PAGARE UN MILIONE DI RISARCIMENTO AGLI EREDI

LA MORTE DI PAOLA DUGO A CAVAGRANDE NEL 1999, IL TRIBUNALE CONDANNA LA REGIONE A PAGARE UN MILIONE DI RISARCIMENTO AGLI EREDI

Il Tribunale di Catania ha fatto finalmente fa luce sul decesso della compianta Paola Dugo ad oltre vent’anni dalla sua scomparsa. Ha fatto giustizia ed ha condannato la Regione a pagare oltre un milione di euro di risarcimento danni, come si può leggere nel dettaglio nella foto allegata.  

La povera Paola moriva tragicamente  in un incidente occorso in località Cava Grande del Cassibile nell’aprile del 1999, a seguito del distacco di un costone roccioso causato dall’omissione dei controlli e delle cure dell’area demaniale aperta al pubblico e sottoposta alla custodia del Dipartimento Regionale Azienda Foreste Demaniali.

Con la sentenza il tribunale ha riconosciuto la responsabilità e le omissioni dell’assessorato regionale all’Agricoltura per quanta riguarda la manutenzione e la sicurezza di Cava Grande e lo ha condannato al risarcimento danni di un milione di euro più gli interessi maturati e le spese processuali.

LA MORTE DI PAOLA DUGO A CAVAGRANDE NEL 1999, IL TRIBUNALE CONDANNA LA REGIONE A PAGARE UN MILIONE DI RISARCIMENTO AGLI EREDI ultima modifica: 2019-12-04T12:17:38+02:00 da IfattiSiracusa