SALVATORE RUSSO: PER IL VERDE PUBBLICO UN APPALTO DI 16 MILIONI…CHE NON FUNZIONA

Rep: A distanza di 30 mesi in cui alcune aziende si sono aggiudicate l’appalto per la manutenzione del verde pubblico rimangono gravi problemi in città. Per quanto spendiamo, ricordando che si tratta di un appalto da 16 milioni di euro, la nostra città dovrebbe essere una bomboniera e invece assistiamo ad uno spettacolo indecoroso. Diversi i cittadini che si lamentano e si rivolgono a noi per chiedere al comune di fare intervenire chi di dovere. In questi giorni, dopo gli incendi recenti, il comune pare abbia affidato ad una ditta terza il diserbamento di alcune vie, cosa che dovrebbe spettare all’azienda che si occupa della raccolta dei rifiuti, almeno stante a quanto era previsto dal capitolato. Il comune convochi tutti i soggetti e gli dia una strigliata e se qualcuno non è in grado di adempiere se ne prenda atto e si trovino soluzioni alternative. Ricordiamo che l’appalto durerà 7 anni e che ci sono diverse zone della città tagliate fuori, ragion per cui gli interventi vengono fatti dal comune con ulteriori spese di soldi pubblici. Vorremmo capire che tipo di controllo fa il comune sul lavoro eseguito. Vorremmo capire come il comune si stia attivando per dar seguito all’ordinanza di tenere puliti i terreni privati incolti. Ci giungono notizie da cittadini in diverse zone, i quali hanno il timore che un incendio nel terreno adiacente abbandonato, appartenente a privati, possa provocare danni alle loro abitazioni. In base all’ordinanza il comune dovrebbe sostituirsi al privato dopo averlo avvisato, addebitando le spese allo stesso dopo aver eseguito i lavori. Il comune di Siracusa questo lo sta facendo?

Salvatore Russo

Italia in Comune, sezione di Siracusa