Privacy Policy FERDINANDO MESSINA SULLE COMUNALI E SUI BROGLI: TUTTI I PERDENTI CONTRO UNO E' ANTIDEMOCRATICO – I Fatti Siracusa

FERDINANDO MESSINA SULLE COMUNALI E SUI BROGLI: TUTTI I PERDENTI CONTRO UNO E’ ANTIDEMOCRATICO

Ferdinando Messina, parliamo delle nuove tasse di Italgarozzo. Con quelle sul cimitero che crolla come è finita?

Ho formalizzato il mio intervento in una nota al segretario generale che ha provveduto a far revocare la tassa su l’inumazione.

Il cimitero di Siracusa è un disastro, l’ingresso principale è invaso, ha problemi idrici, igienici. Manca il decoro dentro e fuori, i defunti sono maltrattati come e forse peggio di chi li va a trovare. Ci sono pericoli di crolli in diverse zone, ci sono gestioni discutibili di terzi, la recinzione si è sbriciolata in più punti, è facile accedere e compiere atti vandalici e ruberie. Insomma, è indegno di una città come la nostra. E’ una emergenza da affrontare con un progetto complessivo e una gestione in grado garantire funzionalità e sicurezza. Non credi?

In occasione del bilancio di previsione il nostro gruppo consiliare proporrà delle somme importanti per intervenire radicalmente sul cimitero.

Per il suolo pubblico c’è stato un colpo di mano di chi amministra…

Sul suolo pubblico così come per il cimitero la giunta ha approvato le tariffe senza tenere conto dei regolamenti, ciò ha prodotto l’aumento esponenziale delle tariffe senza distinzione tra piazza Duomo e via Giarre. Per fortuna il consiglio ha votato la sospensione e il ricalcolo.

Sta scadendo il monopolio Erga sui beni culturali comunali, due proroghe ci sono già state. Che succede ora?

Noi chiederemo l’evidenza pubblica. Bisogna procedere con evidenze pubbliche su tutto, solo così possiamo aprire le porte della città a professionalità e grandi nomi

Italia e Granata non hanno preso atto della revoca del Consiglio comunale sulla concessione per tre anni a Sicilia Musei dell’ex convento di via Gargallo

Sono sicuro che Italia e gli assessori che ne fanno parte interverranno in autotutela sul provvedimento. Anche perché vero è che la responsabilità sta in capo a chi ha votato la delibera ma adesso in modo collegiale sono chiamati dal consiglio assessori e sindaco al ripristino di una condizione non chiara di affidamento di immobile comunale.

I due amministratori hanno taciuto anche dopo le sculture false con quasi tutti i partiti che li invitavano a dimettersi

Ho chiesto chiarimenti con una nota attendo risposta

I brogli elettorali di giugno 2018. La data della sentenza si avvicina, qual è la tua personale convinzione?

Credo ci sia troppa confusione, frutto anche di una legge elettorale non democratica. Mettere insieme tutti i perdenti contro uno e come giocare la partita nazionale italiana contro il resto del mondo. Sicuramente queste elezioni non hanno fatto bene a Siracusa

Le Europee si sono appena concluse. Come Forza Italia forse avete sbagliato a non chiedere a Luca Cannata, sindaco di Avola, di candidarsi con voi

Sono da troppo poco tempo nelle liste di Forza Italia per comprenderne le dinamiche e quindi preferisco non esprimermi. Anche perché io ho una storia di democratico Cristiano e la penso da democristiano, partito nel quale il dibattito ed il confronto stava alla base, Forza Italia è un partito verticistico.

Tre consiglieri grillini su cinque sono stati alleati di fatto del Pd e di Italgarozzo, ora cercano di tornare indietro..

Il movimento cinque stelle è fatto di uomini, come tutti gli altri partiti che tanto criticano. Per tutti gli uomini vale il vecchio detto “attia i l’ovu”

Quale sarebbe il profilo politico più adatto per il nuovo presidente del Libero Consorzio?

Considerato che non mi posso candidare metto da parte la mia umiltà: il mio profilo è il profilo ideale per fare il presidente del libero consorzio