Privacy Policy CONDANNATI A SEI MESI I TRE SIRACUSANI CHE AGGREDIRONO I SENEGALESI IN MOTO – I Fatti Siracusa

CONDANNATI A SEI MESI I TRE SIRACUSANI CHE AGGREDIRONO I SENEGALESI IN MOTO

Rep: Giustizia è fatta. Esprimono soddisfazione il Console della Repubblica del Senegal Francesco Ruggeri e il Presidente della Consulta Civica di Siracusa Damiano De Simone che insieme contestarono l’atto di violenza perpetrato da tre ragazzi siracusani autori dell’aggressione consumata ai danni dei due senegalesi in moto cui in quell’occasione rischiarono la vita ricevendo uno spintone dagli aggressori che si accostavano con un’auto in corsa. L’episodio fu anche filmato con un telefonino per poi essere diffuso sui social network. I tre aggressori siracusani, poco più che ventenni – avendo patteggiato la pena – sono stati condannati dal Tribunale di Siracusa per lesioni con l’aggravante dell’aggressione motivata dall’odio razziale, alla pena di sei mesi ciascuno. <<Siamo soddisfatti – commentano il Console Ruggeri e il Presidente De Simone – per l’azione sinergica condotta dal Consolato senegalese e dalla Consulta Civica di Siracusa, suggellata da un risultato importante che evidenzia la sacralità delle collaborazioni istituzionali quando la mission consiste nella difesa dei Diritti Umani attorno a cui orbitano le condizioni di pace e sicurezza delle comunità ospitanti ed i soggetti integrati nei territori. Insieme, continueremo a proporre indirizzi politici e praticare attività connesse che abbiano per comune denominatore la lotta ad ogni forma di razzismo , violenza ed illegalità, quale presupposto indefettibile a garanzia di azioni politiche rivolte verso le pari opportunità. Ci auguriamo – concludono – che i tre giovani aggressori prendano consapevolezza di quanto accaduto perché possano maturare i valori cardini di una convivenza sociale fondata sul senso civiltà e sul rispetto della legge >>.
In particolare – con riferimento alla attività di indagine tempestivamente svolte – il Console Ruggeri e il Presidente della Consulta De Simone esprimono il proprio sentito riconoscimento al Comando Provinciale dei Carabinieri di Siracusa.