Privacy Policy EDY BANDIERA: I CONSIGLIERI GRILLINI NON POSSONO ESSERE LA STAMPELLA DEL CENTRO SINISTRA AL COMUNE, LO PAGHEREBBERO A CARO PREZZO – I Fatti Siracusa

EDY BANDIERA: I CONSIGLIERI GRILLINI NON POSSONO ESSERE LA STAMPELLA DEL CENTRO SINISTRA AL COMUNE, LO PAGHEREBBERO A CARO PREZZO

Edy Bandiera, assessore regionale all’agricoltura e alla pesca, intanto parliamo di fatti siracusani. Il tre settembre il Consiglio comunale dovrebbe eleggere il nuovo presidente

Ho sempre detto che il Consiglio comunale è la casa laica della democrazia siracusana e quindi l’elezione del nuovo presidente è un momento importante per la città. Il centro destra e i movimenti civici sono maggioranza e auspico un appello all’unità dei partiti e dei singoli consiglieri di quest’area. Abbiamo proposto per la presidenza Gianni Boscarino che oltre alle qualità umane, è stato anche il consigliere più scelto dai siracusani.

Assessore Bandiera qualcuno ci ha fatto notare che i cinque parlamentari nazionali siracusani hanno sin qui percepito circa 85mila euro a testa. Ma tutti questi soldi se li sono guadagnati?

Intanto va fatta una distinzione fra deputati e deputati perchè non tutti hanno dato prova di muoversi allo stesso modo per quanto riguarda l’attività che interessa la nostra comunità. Vedo molta inesperienza e non resta che aspettare i comportamenti su fatti concreti che riguardano appunto il territorio che li ha eletti. Debbo dire che i deputati dei movimenti, visto che sono al governo nazionale,  dovrebbero essere i primi a darsi un gran da fare per tutelare al massimo il territorio che li ha votati. Debbo aggiungere che i primi segnali non sono stati confortanti visto che hanno perso senza battere ciglia fondi milionari già assegnati che riguardavano il rilancio delle periferie a Siracusa e provincia.

Restando sui grillini, pensiamo che l’intesa al Vermexio col Pd sia un’anomalia a livello italiano.

Certo che è un fatto strano che odora di prove tecniche di consociativismo, situazione questa in cui i cinque stelle hanno tutto da perdere. Chi li ha votati li vuole opposizione al Pd e non stampella di un centro sinistra a cui gli stessi elettori di Siracusa non hanno dato la maggioranza.

SABATO L’INTERVISTA INTEGRALE