Privacy Policy LA STORIA DELLA TONNARA CHE TUTTI DIMENTICANO. DISCARICHE E DEGRADO, MEGLIO DIMENTICARE – I Fatti Siracusa

LA STORIA DELLA TONNARA CHE TUTTI DIMENTICANO. DISCARICHE E DEGRADO, MEGLIO DIMENTICARE

E’ un posto che a Siracusa tutti dimenticano, come dimenticano la strada che porta alla tonnara di Santa Panagia, una volta il posto preferito per centinaia di giovani bagnanti. E’ una meraviglia naturale sui cui sono stati spesi miliardi..per poi dimenticare. Restaurare la vecchia tonnara? Idee tante, proposte tantissime, concretezza zero. Da parte di tutti della Soprintendenza, delle deputazioni, del Comune capoluogo. La Soprintendenza che sembra valutare tutto, il recupero, il progetto di restauro, l’effettivo riutilizzo e poi..dimentica tutto. Anche di mettere un freno al degrado, a difendere in qualche modo con una sorveglianza quotidiana, un patrimonio immobiliare che oggi è di nuovo degradato, con una montagna di denaro andata in fumo. La strada di accesso? Inizialmente c’era personale che dava un occhio, c’era una catena a stoppare i centauri della domenica. Poi abbandono, anche qui. Discariche e spazzatura, a chili, anzi a tonnellate. Con tutti che fanno finta di non vedere, che non ne vogliono sapere di questa seccatura, che preferiscono dimenticare. E’ estrema periferia, ci sono tanti altri problemi, chi se ne frega della tonnara, delle discariche, di immobili nuovamente distrutti.