Privacy Policy CULOTTI: I RESIDENTI NELLE ZONE BALNEARI COSTRETTI A FARE LE RONDE PER DIFENDERSI DAI DELINQUENTI – I Fatti Siracusa

CULOTTI: I RESIDENTI NELLE ZONE BALNEARI COSTRETTI A FARE LE RONDE PER DIFENDERSI DAI DELINQUENTI

Scrive Giuseppe Culotti, presidente della Circoscrizione Neapolis: La surreale vicenda che sta attraversando questa amministrazione comunale avrebbe quasi del comico, se in mezzo non ci fossero i cittadini di Siracusa abbandonati a sé stessi. In particolare penso ai residenti delle zone balneari, vittime di quotidiani furti nelle proprie case e, nonostante il lavoro sempre al massimo delle forze dell’ordine, costretti a costituirsi in turni di vigilanza e controllo autogestiti anche grazie ad appositi gruppi su Whatsapp.
La mancanza di tutela della sicurezza di questi cittadini, da sempre considerati di serie B in fatto di servizi, potrebbe essere attenuata dall’installazione in posti strategici di telecamere, un atto che era già stato richiesto per scongiurare il fenomeno del conferimento abusivo dei rifiuti e che potrebbe contribuire a fare da deterrente per ladri e malintenzionati, oggi liberi di aggirarsi indisturbati.