Privacy Policy A SPASSO PER ORTIGIA INCONTRO IVAN LO BELLO, PRIMA IMBARAZZO, POI UN SORRISO E CI FACCIAMO UN SELFIE – I Fatti Siracusa

A SPASSO PER ORTIGIA INCONTRO IVAN LO BELLO, PRIMA IMBARAZZO, POI UN SORRISO E CI FACCIAMO UN SELFIE

A spasso per Ortigia, non mi succede spesso. D’altra parte chi ci abita nel centro storico o almeno ci lavora, ben difficilmente se ne va in giro a passeggiare, c’è sempre altro da fare, con urgenza. Oggi no, oggi ho deciso di dedicarmi un po’ di spazio, di fare il turista, di unirmi ai gruppi di turisti, di guardare le botteghe, i negozi, gli oggetti inutili così cari a chi viaggia. E all’improvviso ho incontrato Ivan Lo Bello, ci siamo trovati uno di fronte all’altro. Non lo vedevo da anni e non è che ci eravamo lasciati bene. Differenze di vedute su una marea di cose, poi lui l’uomo di successo, amato dalla grande stampa e dalla grande economia. dimentico dei fatti siracusani. Oggi non è più così, Ivan non vive un bel momento, la vicenda dell’accorpamento delle camere di commercio di Ragusa, Siracusa e Catania lo ha segnato. Ovviamente la domanda su questa strana vicenda l’ho fatta, ma Ivan è stato criptico. Ho capito da qualche battuta smozzicata che la vicenda non è ancora conclusa. Vedremo. A livello interpersonale abbiamo scoperto che non ci facevamo antipatia, anzi l’esatto contrario. Succede. Così ci siamo fatti un selfie, un gioioso selfie. Che strana cosa è la vita.