Privacy Policy SOLIDARIETA', COMPRENSIONE E STIMA PER IL GIORNALISTA CICCARELLO "SFIDUCIATO" DAGLI INQUIETANTI GRILLINI D'AUGUSTA – I Fatti Siracusa

SOLIDARIETA’, COMPRENSIONE E STIMA PER IL GIORNALISTA CICCARELLO “SFIDUCIATO” DAGLI INQUIETANTI GRILLINI D’AUGUSTA

Rep: Si mette in mora un creditore inadempiente, un’azienda che non ti eroga un servizio che hai pagato, un’altra che ti invia, a casa, un prodotto difettoso e che hai regolarmente acquistato. Ma, siamo sinceri, la “messa in mora del dialogo” è una novità curiosa e da approfondire. La nuova pratica, che in buona sostanza sostituisce l’ormai vecchio e demodé silenzio stampa di antica memoria calcistica, è stata adottata dal gruppo consiliare del Movimento 5 Stelle di Augusta che, con una lettera a firma del capogruppo Roberto Casuccio, ha recapitato la mala notizia al giornalista Massimo Ciccarello. Quest’ultimo viene accusato di eccessivo “livore” nei confronti del gruppo consiliare grillino. Ora, nel pieno rispetto delle opinioni altrui e delle valutazioni oggettive all’interno di un gruppo di persone con sensibilità, culture e modi di fare diversi tra loro, alcune cose sono da sottolineare. Un giornalista è creditore soltanto verso i lettori; a loro, solo esclusivamente a loro, deve qualcosa. Un giornalista non eroga nessun servizio a pagamento che non sia il suo giornale e, proprio per questo, grazie al dio della stampa, non rischia la mora. Il prodotto erogato da un giornalista non è difettoso, può piacere o no. Quindi, al di là dell’ironia che si coglie per cercare di riportare tutto nell’alveo del buon senso e del rispetto dei ruoli, esprimiamo la nostra solidarietà al collega Massimo Ciccarello. Siamo certi che continuerà a svolgere serenamente il compito di narratore dei fatti e che nessuno potrà impedirgli libertà di pensiero e di analisi nella città di Augusta. Alla politica, al ruolo che le riconosciamo, l’appello perché continui a lavorare per il bene comune, dimostrando ogni giorno, con i fatti, di avere cura dei cittadini e di tutti coloro che si impegnano per migliorare la qualità delle nostre città. Anche con il contradditorio, soprattutto con il rispetto reciproco e dei ruoli rivestiti nella società.

Il segretario provinciale

Prospero Dente

I grillini sono involontariamente divertenti. Del loro umorismo non si rendono conto, ma fanno ridere. Almeno a noi fanno ridere con il loro incedere di squadristi d’accatto. La solidarietà dell’Assostampa al collega di Augusta Massimo Ciccarello ci sta tutta, anche perchè Ciccarello ha come interlocutori grillini al potere che ad Augusta si dimostrano capaci di tutto. Pericolosi e inquietanti, come tutti i movimenti neo fascisti. Magari ai grillini siracusani starà bene solo il loro giornaletto (nella foto) dove possono dire qualsiasi cosa senza contraddittorio. Comprensione e stima per Ciccarello.