Privacy Policy GRIENTI: DISSUASORI SOSPETTI IN LARGO XXV LUGLIO. DISSUASORI DI FAVORE? – I Fatti Siracusa

GRIENTI: DISSUASORI SOSPETTI IN LARGO XXV LUGLIO. DISSUASORI DI FAVORE?

Scrive il consigliere di Ortigia Raffaele Grienti: “E’ un provvedimento di pochi giorni fa quello che vede l’installazione di 8 dissuasori in cemento, 4 per lato, a Largo XXV Luglio e che, di conseguenza, letteralmente blindano il tratto interessato e ne negano qualsiasi possibilità di transito per eventuali mezzi di soccorso. La strada in questione è una normalissima area pedonale, come decine in Ortigia, e quindi secondo il codice della strada deve non solo essere percorsa  dai residenti della stessa via, ma soprattutto dai mezzi di soccorso e di pulizia. A queste due esigenze, palesemente negate, va detto che la sopracitata via in caso di calamità naturale potrebbe, o meglio dovrebbe, essere utilizzata come ulteriore via di fuga dall’isola di Ortigia. Sono sicuro che adesso qualcuno comincerà a tirare fuori ordinanze, provvedimenti, obblighi da parte di qualcuno per qualcosa e appunto per questo, in maniera preventiva, mi chiedo a chi ha dato seguito a questo assurdo provvedimento il perché proprio solo in quella via e perché proprio in questo preciso periodo della stagione estiva? Qualcuno diceva che a pensar male si fa peccato, ma spesso ci si azzecca..!! Perché lo stesso drastico provvedimento non è stato attuato per le bretelle di Piazza Pancali o per la sempre più martoriata via Dione o addirittura per tutte le altre aree pedonali presenti nel centro storico? La Circoscrizione Ortigia in contrapposizione con il suddetto provvedimento, nella figura del Presidente Salvuccio Scarso, ha presentato ufficiale richiesta di rimozione dei sopracitati dissuasori in cemento richiedendo l’immediata riapertura di Largo XXV Luglio per motivi di sicurezza.