Privacy Policy CENTRO PER MIGRANTI IN CONTRADA ISOLA: PROTESTANO I RESIDENTI E GLI IMPRENDITORI – I Fatti Siracusa

CENTRO PER MIGRANTI IN CONTRADA ISOLA: PROTESTANO I RESIDENTI E GLI IMPRENDITORI

Scrive Salvo Politi:

La villa che verrebbe “affittata”, dai tartassati contribuenti, per “ospitare !!!! circa 35/40 “migranti”, tutti uomini!, è in Via Lido Sacramento, n. 108, Siracusa. La zona ad elevata densità abitativa e, soprattutto, IMPRENDITORIALE e TURISTICA, costeggia il Porto Grande ed è il transito per Contrada Isola, il Plemmirio, il Grande Hotel Minareto (5 stelle !) e le spiagge orgogliosamente indicate dai segnali turistici. In tutta l’ area si contano: 1 distributore carburanti con annesso bar-tabacchi-edicola, il Circolo Unione – sede a mare, 1 negozio di generi alimentari, 1 parafarmacia, 2 Impianti di depurazione, lavorazione e vendita di prodotti ittici, 4 ristoranti, il citato Grande Hotel Minareto, ASILO e SCUOLA ELEMENTARE contigue alla Chiesa di C.da Isola. Esiste, quindi, il rischio più che concreto, che l’ ALLARME SOCIALE procurato dalla eventuale realizzazione di tale iniziativa assurda, sciagurata e improvvida, causerà gravi danni agli Imprenditori interessati, meno lavoro, licenziamenti, chiusura, perdita di posti di lavoro…! Si vuole danneggiare il tessuto economico-sociale di Siracusa?! CHIEDO… SE NON AMORE… ALMENO… PIETÀ E RISPETTO PER SIRACUSA!