Privacy Policy SIT IN PER DIFENDERE L'INPS DI AUGUSTA – I Fatti Siracusa

SIT IN PER DIFENDERE L’INPS DI AUGUSTA

Siracusa, 24 maggio ’17 – Siracusa, 24 maggio ’17 – L’Inps resti ad Augusta. Il sindacato unitario ribadirà questa richiesta venerdì prossimo, 26 maggio, a partire dalle 9.30, con un sit in organizzato in piazza Duomo nei pressi del municipio megarese.

I tre segretari di Cgil, Cisl e Uil, Roberto Alosi, Paolo Sanzaro e Stefano Munafò, saranno a capo di una nutrita delegazione che, insieme alle federazioni dei Pensionati e della Funzione Pubblica, vuole coinvolgere l’intera cittadinanza e le popolazioni dei comuni vicini, utenti degli uffici Inps in discussione.

«Quell’ufficio rappresenta un presidio necessario per quanti hanno bisogno di assistenza e di ausilio nelle pratica di previdenza. – hanno aggiunto i tre segretari – Ad Augusta si serve una utenza di circa 60 mila persone e che, insieme a quello megarese, coinvolge i comuni di Priolo e Melilli. La scelta ipotizzata a Palermo non tiene conto delle reali necessità della popolazione e delle ricadute che una chiusura degli sportelli comporterebbe».

Nei giorni scorsi Alosi, Sanzaro e Munafò si erano rivolti al Comitato provinciale dell’Inps perché intervenisse. Un primo segnale è arrivato con la convocazione dello stesso Comitato per venerdì prossimo, alle 9.30, in piazza Duomo ad Augusta.