Privacy Policy NOSTRA INTERVISTA AD ENZO VINCIULLO: 16 ASSUNZIONI CON TROVATE MALDESTRE – I Fatti Siracusa

NOSTRA INTERVISTA AD ENZO VINCIULLO: 16 ASSUNZIONI CON TROVATE MALDESTRE

Su tre “stranezze” politico-amministrative che stanno tenendo banco in questi giorni, parliamo con l’onorevole Enzo Vinciullo che peraltro è stato il primo a porre all’attenzione dell’opinione pubblica siracusano un paio di queste stranezze.

Sulle presunte nuove assunzioni, che sarebbero state gestite dall’Igm, per lo spazzamento di alcuni quartieri cittadini, c’è stata la settimana scorsa la sua segnalazione al sindaco Garozzo a cui ha chiesto una smentita al riguardo. Invece non c’è stata nessuna smentita e non c’è stata nessuna risposta ufficiale

Vuol dire che a volte quello che si presenta come un semplice sospetto è, in assenza di una risposta chiarificatrice, un fatto molto vicino alla verità. Sulle assunzioni per cui ho chiesto lumi, non c’è stata nessuna risposta dal sindaco e dalla Giunta. Vuol dire che le 16 assunzioni di cui si parla sono veritiere e in ogni caso si tratta di una procedura avvenuta in perfetta segretezza. Se le assunzioni ci sono, è proprio il caso di chiedere come sia potuta succedere una cosa simile visto che è un fatto assolutamente noto che quando si è in regime di aggiudicazione di una gara, come appunto quella per la raccolta rifiuti, non è possibile procedere a nuove assunzioni, anche con trovate più o meno maldestre. Addirittura sembrerebbe che prima siano stati mandati i nuovi assunti a lavorare e dopo ci sia stata una delibera con cui si autorizzava un subappalto. Spero che non sia vero.

Sei mesi di proroga alla Siam per il servizio idrico..

Beh, questa proroga per me è assolutamente illegittima e non perché lo dico io, ma perché l’Anticorruzione al riguardo aveva già messo nero su bianco. Cioè in prima battuta aveva sollevato critiche sui modi e sulle firme con cui il Comune aveva proceduto all’appalto in questione ed aveva poi ribadito uno stop alle proroghe. Ma non c’è solo un nodo amministrativo. Anche la proroga prima di questa, firmata dal vicesindaco, era stata fatta perché non era pronto il bando, oggi si fa un replay sempre per preparare il bando che non è ancora pronto. Vorrei ricordare a me stesso e a chi amministra che la mancata predisposizione del bando stesso comporta conseguenze di natura penale.

Infine, si parla moltissimo di parcheggi, di affidarli ai privati, due sedute consecutive del Consiglio comunale e poi il voto a colpi di maggioranza, come sempre..

Mi pare che dietro questi momenti si possano ravvisare fermenti di natura elettorale. Il Comune vuole affidare i parcheggi ai privati? Esiste una gara? E’ pronta questa procedura? Esiste una aggiudicatario/a? Non posso credere che si possa pensare ad affidamenti diretti.