Privacy Policy DAMIANO DE SIMONE: 7 EURO PER VEDERE LA MOSTRA EGIZIA, SI FA COMMERCIO DELLA CULTURA – I Fatti Siracusa

DAMIANO DE SIMONE: 7 EURO PER VEDERE LA MOSTRA EGIZIA, SI FA COMMERCIO DELLA CULTURA

Scrive Damiano De Simone: “Commercializzare” la cultura non penso sia atto lodevole. Ancor meno lo è quando ad organizzare è un Ente pubblico come il Comune che, nel caso della mostra di reperti egizi, ha indotto i cittadini al pagamento di un biglietto di 7euro, escludendoli dalla eventuale riduzione per diritto di residenza.  In chiave economica, invece, rilanciare un territorio, non vuol dire gravare, come è uso fare da qualche anno, sulle tasche dei propri cittadini ma investire sull’incoming turistico cui, in questo caso, non vi è stata, ancora una volta, alcuna programmazione. Siracusa ha le potenzialità per crescere ma per farlo occorre strategia e comunicazione, occorre introdurre gli strumenti attrattivi agli occhi del mondo la cui provenienza turistica supera di gran lunga la povera ed ingiusta “tassa” culturale spillata ai residenti, trattati come stranieri in patria! E non ditemi che noi cittadini dobbiamo iniziare a contribuire all’economia del Comune perché, con tutte le tasse che paghiamo, potremmo mantenere Roma e Milano insieme!