Privacy Policy IL MADEDDU SHOW: APPLAUSI DI GENTE INTORNO A TE – I Fatti Siracusa

IL MADEDDU SHOW: APPLAUSI DI GENTE INTORNO A TE

Brevi considerazioni di Peppe Patti sul “Madeddu Show”: Succede che il primo di ottobre nel salone del Santuario della Madonnina delle Lacrime va in scena il Madeddu Show, “L’Ordine (dei medici) incontra la città.(https://youtu.be/_RExOL3W6ro)Durante il lungo pomeriggio il presidente dei Medici siracusani, in veste di “bravo presentatore”, si è lanciato in una strenua difesa dell’operato dell’ASP di Siracusa nella gestione della pandemia da Covid19.In pochi minuti, ha goffamente tentato di ribaltare con una narrazione autoreferenziale, presuntuosa e velatamente pericolosa, il corso degli eventi dei mesi di marzo e aprile del 2020.Come se il caso del caro Calogero Rizzuto non fosse mai stato un caso o come se il problema della mancaza di Dispositivi Individuali di Protezione non fosse mai stato un problema. Ha invece esposto alla gogna mediatica e della sua ristretta claque, i “nemici” dell’ordine precostituito ed ha ricolizzato la stampa siracusana.Inutile dire che, chi vi scrive non ha e non aveva bisogno di visibilità. Inutile ribadire che in tutti i miei interventi fatti in quei mesi di paura, non ho mai attaccato, screditato o insultato i medici, gli infermieri o gli operatori sanitari, ma ho solo puntato il dito contro la cattiva gestione del sistema sanitario, per la mancanza di organizzazione, di informazione, di rassicurazioni e di empatia, ho attaccato un Ente che era in balia di se stesso e che doveva garantire la salute di tutti i cittadini, e invece ha fatto diventare più volte gli Ospedali del distretto di Siracusa focolai di contagio, tanto da dover essere “commissariato” dall’assessore regionale alla Sanità. Ma il “bravo presentatore” doveva difendere se stesso, doveva, agli occhi della claque, riaccreditarsi come il manager efficiente e capace. Peccato che a seguito delle indignazioni popolari e delle denunce mediatiche e giudiziarie, oggi il “bravo presentatore” non è più il direttore sanitario dell’ASP di Siracusa e tutta la sua linea di comando è stata smantellata. Come a dire forse avevamo ragione noi!

44Commenti: 2Condivisioni: 11Mi piaceCommentaCondividi