Privacy Policy ANTONIO MAUCERI: VIVO DELLA MIA MUSICA E DELLE PERSONE CHE AMO – I Fatti Siracusa

ANTONIO MAUCERI: VIVO DELLA MIA MUSICA E DELLE PERSONE CHE AMO

Antonio Mauceri, sei un musicista, un artista, ti sei laureato, hai scritto un libro, ha ricevuto un premio, hai aperto una scuola di musica..ma vivi a Pachino e non a Milano

Fortunatamente l’arte non è un concetto geografico. Penso al nostro Gesualdo Bufalino, nato e vissuto pressoché tutta la vita a Comiso. E’ vero però che, in special modo per un musicista, le strade del successo sono più facilmente percorribili nelle città del nord, su tutte Milano. A 34 anni la mia vita è stata e continua ad essere una meravigliosa avventura, imprevedibile e ricca. Ho imbracciato la mia prima chitarra a 5 anni e toccato i tasti di un pianoforte poco tempo dopo, a 18 anni ho avuto le prime esperienze cantautorali e a 19 ho pubblicato il mio primo romanzo. Mio padre, a quanto dice, conserva una raccolta di racconti da me scritti ad appena 9 anni… Non li ricordo, sarà vero? Ho composto canzoni per me e per altri interpreti, poesie e stralci di pensieri stipati chissà dove… Non so perché, è una necessità interiore – per citare Kandinsky – un bisogno viscerale e spasmodico di trasmettere ogni tipo di emozione. La laurea in lettere è arrivata più tardi, non per pigrizia… Volevo inseguire un sogno artistico che non si è (ancora) realizzato. E’ stato un meraviglioso traguardo, per me e per la mia famiglia. La realizzazione della scuola di musica (mi piace definirlo “centro culturale”) è stata invece la battaglia più dolce che abbia vinto, una scommessa ambiziosa. Quello appena iniziato è il terzo anno di attività… Ne sono orgoglioso, davvero. Quanto al romanzo… White Nights – Storie di un’estate nacque in una fredda e soleggiata giornata di febbraio del 2007, e fu come un fulmine, rapido e accecante. Mi bastarono 4 mesi per portarlo a termine. A quei tempi fu pubblicato da una piccola casa editrice siciliana. Solo qualche mese fa ho deciso di curarne una seconda edizione, questa volta pubblicata tramite la piattaforma Kindle di Amazon. E’ stato un successo inaspettato… Nella prima settimana di vendita il romanzo ha raggiunto il primo posto nella classifica dei bestsellers di Amazon, sezione “Letteratura per ragazzi”. Ho ricevuto un prestigioso premio per questo, “Più a sud di Tunisi”. Insomma, la mia musica, la mia scrittura, la mia scuola, le persone che amo… E’ di questo che vivo e ne sono appagato.

SABATO L’INTERVISTA INTEGRALE