Privacy Policy EZECHIA PAOLO REALE: CHI OGGI PROTESTA DEVE CHIEDERE SCUSA PER AVER VOTATO GRILLINI E PD – I Fatti Siracusa

EZECHIA PAOLO REALE: CHI OGGI PROTESTA DEVE CHIEDERE SCUSA PER AVER VOTATO GRILLINI E PD

Scrive l’avvocato Ezechia Paolo Reale: A costo di essere antipatico e pur essendo stato, dal mio blog e dal sito della Fondazione Einaudi, uno dei primi in Italia a sollevare il problema del conflitto tra DPCM e libertà individuali, il che rende chiaro che sto dalla loro parte, vorrei chiedere a chi oggi protesta per le varie (e irragionevoli) chiusure e limitazioni imposte dal Governo e dalla sua maggioranza se prima non sentono il dovere morale di scusarsi con gli altri italiani 1) per non essere andati a votare, “tanto chiunque vinca le elezioni per me è lo stesso”; 2) di avere votato gli incompetenti del M5S perchè “uno vale uno e così mi levo la mediocre soddisfazione di dare uno schiaffo ai “politici”; 3) di avere votato gli opportunisti del PD nella speranza che riuscendo comunque a stare sempre al governo “qualche briciola la passano anche a me”.Statisticamente 2 su tre di quelli che protestano appartengono a queste categorie (nel mondo della “cultura”, cinema e teatro, azzarderei un 3 su 3).Forse non fa piacere sentirselo dire, ma è così. Potrete dire che votando diversamente sarebbe stato anche peggio. Certo è un argomento valido. Ma, appunto, è un argomento. Il risultato della vostra astensione o del vostro voto invece è un fatto certo.

Condividi questo Articolo