Privacy Policy I DEPUTATI GRILLINI SI PRESENTANO A MANI VUOTE: CARO SCERRA, I SIRACUSANI NON SONO CRETINI – I Fatti Siracusa

I DEPUTATI GRILLINI SI PRESENTANO A MANI VUOTE: CARO SCERRA, I SIRACUSANI NON SONO CRETINI

Rep: “L’ordine del giorno approvato ieri per l’abolizione dello Split payment, si aggiunge al “sì” all’emendamento che mantiene al Sud l’80% delle somme del fondo di Sviluppo e Coesione, al supporto al Comune di Pachino con un emendamento a sostegno dei comuni commissariati per mafia e in dissesto finanziario. E ancora: all’ampliamento della misura “Resto al Sud”, al supporto all’emendamento “Stato Raffinazione ” presentato dall’onorevole Prestigiacomo e approvato in commissione Bilancio anche con i voti del M5S prima della “bocciatura” tecnica da parte della Ragioneria dello Stato e infine al sostegno dell’ordine del giorno presentato da Paolo Ficara per lo sviluppo dell’area portuale di Augusta”. E bla bla bla bla…

Il deputato grillino Filippo Scerra scrive praticamente quello che aveva già detto alcuni giorni addietro e cioè che nel decreto rilancio è passato un emendamento che mantiene al Sud soldi che erano già del Sud. Poi si allarga e dice che la provincia di Siracusa ha avuto diversi interventi: UNA GROSSA BALLA! Lei dice di opere infrastrutturali, noi chiedevamo solo la Siracusa-Gela che è stata puntualmente esclusa.  Il comune di Pachino e qualche altro comune commissariato per mafia avranno un piccolo ristoro economico? Briciole. Su Augusta c’è un impegno a potenziare il porto commerciale. Briciole per la campagna elettorale della sindaca grillina uscente, ammesso che ci saranno anche le briciole. Per tutto il resto chiacchiere e distintivo. Non sappiamo se per faccia tosta o per cos’altro Scerra addirittura cita anche l’emendamento della Prestigiacomo che questo sì avrebbe portato soldi e investimenti a Siracusa, emendamento bocciato dallo stesso governo di cui Scerra fa parte. La bocciatura tecnica della Ragioneria la racconti a chi può credere ad una fandonia del genere. I soldi sono semplicemente finiti altrove e i deputati siracusani grillini dimostrano per l’ennesima volta di avere un peso politico uguale a uno zero virgola qualcosa.  In definitiva volevamo rassicurare l’onorevole Scerra: I siracusani vi hanno votato in massa, ma non sono cretini. Non racconti chiacchiere e solo chiacchiere. Credevamo lei potesse essere una eccezione nel pianeta grillino di pericolosi incapaci, evidentemente, visti i risultati estremamente negativi e i tentativi capziosi di depistaggio, eravamo stati incauti ottimisti.

Condividi questo Articolo