Privacy Policy SALVO SORBELLO E' IL NUOVO PRESIDENTE DEL FORUM DELLE ASSOCIAZIONI FAMILIARI – I Fatti Siracusa

SALVO SORBELLO E’ IL NUOVO PRESIDENTE DEL FORUM DELLE ASSOCIAZIONI FAMILIARI

Rep: Al termine dell’assemblea nel corso della quale ha illustrato il consuntivo della proficua attività sviluppata negli ultimi anni, Marco Fatuzzo ha concluso il suo mandato di presidente provinciale del Forum delle Associazioni Familiari della provincia di Siracusa. Il Forum riunisce movimenti ed associazioni del mondo cattolico che hanno nei loro interessi la difesa della famiglia. Ad oggi il Forum è composto da 47 associazioni e da 18 Forum regionali, che a loro volta sono composti da Forum locali e da 564 associazioni.

L’assemblea, alla quale hanno partecipato numerose associazioni che svolgono la loro attività nella provincia di Siracusa, ha manifestato il suo più vivo apprezzamento per l’operato del preside Fatuzzo ed ha poi eletto, all’unanimità, il nuovo direttivo.

Come presidente è stato scelto Salvo Sorbello, già amministratore locale, responsabile nazionale per la famiglia dell’Anci, l’associazione dei comuni italiani, e componente dell’Osservatorio nazionale sulla famiglia. Come vice-presidente è stata indicata Concetta Florio; gli altri componenti del direttivo sono: Laura Arcieri, Salvo Cilio e Salvatore Vetrano.

Nel corso dell’assemblea, a cui ha preso parte anche il vicepresidente regionale Salvo Grasso, sono stati affrontati alcuni dei temi centrali del dibattito sociale e culturale, alla luce dell’inverno demografico che ha colpito tutta la nostra nazione e che  richiede  quindi misure strutturali ed urgenti. Si è concordato sulla necessità che venga istituito al più presto l’ assegno unico per la natalità, un assegno mensile a figlio, per un determinato periodo, di 240 euro circa. Non è infatti accettabile che le famiglie che mettono al mondo dei figli siano quelle a maggior rischio di povertà.

Il Forum di Siracusa si impegnerà quindi affinché anche nella nostra provincia si comprenda che  i temi della natalità e delle politiche familiari sono prioritari, perché da essi dipende il futuro stesso della nostra società.