ETTORE MANNI: UFFICI DECENTRATI NEL CAOS, ORTIGIA CHIUSA, GIUNTA ITALIA IN TILT

ETTORE MANNI: UFFICI DECENTRATI NEL CAOS, ORTIGIA CHIUSA, GIUNTA ITALIA IN TILT

Amministrare una città come Siracusa è una cosa seria non certamente adatta a dilettanti allo sbaraglio. Sono scomparse le circoscrizioni, ma sono rimasti gli uffici, anche per garantire ai cittadini servizi essenziali, insomma era necessaria una riorganizzazione cum grano salis. E invece? Uffici in tilt, rientri pomeridiani cancellati, caos e Italcalenda ancora nel pallone. Non si vive solo di premi, targhe e intitolazioni di strade, ripetiamo, amministrare Siracusa è una cosa seria.

Nel merito leggiamo l’intervento che segue:

Premessa: con la Legge Regionale n. 11/2015 sono state abolite le rappresentanze politiche decentrate in sei delle nove provincie della Regione, Siracusa compresa. Sono rimaste solo quelle delle città metropolitane, Palermo, Catania e Messina, che sempre nell’indirizzo della stessa legge hanno ridotto il numero delle municipalità. Noi invece poiché siamo i più bravi nel saper distinguerci abbiamo la pretesa di volerne continuare a mantenere nove ( Ortigia chiusa poiché l’unico dipendente in servizio è in ferie di prepensionamento). Risultato? Un servizio per niente efficiente ed efficace in tanti uffici malgrado l’incremento di tre ore settimanali ( TROPPO POCHE) al personale contrattualizzato ( ex art. 23) che presta servizio nelle circoscrizioni, sono passati quelli di 24 ore a 27 ore settimanali e quelli di 30 ore a 33 ore settimanali. Aggiungo considerato che una buona parte di dipendenti che svolgono servizio nelle Circoscrizioni a tempo pieno 36 ore settimanali, sono prossimi alla pensione, si comprenderà benissimo che l’amministrazione dovrà correre ai ripari per risolvere tale problematica, come? Considerato l’essenzialità di questi servizi primari ai cittadini ( certificazioni, carte d’identità, autentiche di firme, atti di compravendita beni mobili, cambi di residenza ed altro sempre nell’indirizzo della L. R. N. 11/2015 e della L. N. N. 142/1990 riforma delle autonomie locali), per una maggiore economicità ed efficienza dei servizi, quindi caro Sindaco Giunta e dirigenti, dobbiamo risparmiare ed essere al contempo efficienti, necessario un accorpamento di tali servizi di quelli utili alla città: ORTIGIA-GROTTA SANTA-ACRADINA E TICHE. Dove sono ubicati i locali tutti di proprietà comunale. Basta con i fitti passivi inutili, vedi Circoscrizione di Santa Lucia e quella di Epipoli. Mi sia consentita una battuta, prima di tassare i morti occorre sviluppare politiche di risparmio. È ciò che si fa nelle buone Famiglie. Eliminare il superfluo per le cose utili. Inoltre abbiamo le Circoscrizioni delle frazioni di Belvedere e Cassibile che vanno sicuramente potenziate. Per un totale di sei Circoscrizioni tanto quanto Catania città metropolitana di oltre 300 mila abitanti, e il sabato due funzionanti,  ed una in più di Padova con oltre 200 mila abitanti. Ci auguriamo pertanto che la Giunta nei prossimi giorni prima delle festività natalizie che coincidono con le ferie di tanti dipendenti  sappia determinarsi in merito per non creare ulteriori disservizi alla città.

Ettore Manni

ETTORE MANNI: UFFICI DECENTRATI NEL CAOS, ORTIGIA CHIUSA, GIUNTA ITALIA IN TILT ultima modifica: 2019-12-02T11:49:47+02:00 da IfattiSiracusa