VINCIULLO-BASILE-MARINO: TENSOSTATICO A BRANDELLI, UNA VERGOGNA

VINCIULLO-BASILE-MARINO: TENSOSTATICO A BRANDELLI, UNA VERGOGNA
Rep: La scuola è iniziata anche a Belvedere, ma le bambine e i bambini non hanno, ancora, la possibilità di fare educazione fisica in quanto il pallone tensostatico continua ad essere a brandelli ed abbandonato a se stesso, in uno stato di degrado vergognoso. Lo dichiarano Vincenzo Vinciullo, Mauro Basile e Claudio Marino.
Da tempo, chiediamo che vengano appaltati i lavori necessari per rimetterlo in funzione, ma l’Amministrazione Comunale fa orecchie da mercante, facendo finta di non sentire e non vedere, come le famose scimmiette.
Ancora una volta, torniamo a diffidare il Sindaco e l’Amministrazione Comunale tutta affinché, nel Bilancio Comunale, vengano reperite le risorse necessarie per mettere in sicurezza il pallone tensostatico, come è obbligo fare, ed evitare ulteriori danni alla struttura portante.
Ricordiamo al Sindaco, hanno proseguito Vinciullo, Basile e Marino, che anche i bambini e le bambine di Belvedere hanno gli stessi diritti di tutti i bambini, italiani, siciliani e siracusani.
L’assenza di programmazione, l’assenza di conoscenza del territorio, l’assenza di amore per l’attività politica-amministrativa che si svolge porta a queste vergogne che sono sotto gli occhi di tutti i siracusani.
Perché avete chiesto ai cittadini di essere riconfermati se poi non si ha alcun rispetto per il ruolo istituzionale che si svolge?
Ora basta passerelle, hanno concluso Vinciullo, Basile e Marino, pensate a risolvere i problemi della gente che è ormai arcistufa delle vostre negligenze e della vostra inettitudine.
 
VINCIULLO-BASILE-MARINO: TENSOSTATICO A BRANDELLI, UNA VERGOGNA ultima modifica: 2019-09-20T11:52:03+02:00 da IfattiSiracusa