ITALGAROZZO: ZERO SERVIZI E AUMENTA TUTTE LE TASSE

E’ davvero imperdonabile non dire ai cittadini che sono state aumentate tutte le tasse locali. Non solo che sono state aumentate, ma sono state aumentate al massimo possibile, niente pietà per poveri e per i bisognosi, non si fanno prigionieri e basta. Così, senza dire nulla, senza aprire un confronto, ci sono tariffe cresciute anche del 200 per cento e del 100 per cento. Un pugno nello stomaco che colpisce basso chi fa impresa, ma anche chi in questo momento è in  grande difficoltà, disoccupati e famiglie monoreddito in  primis. E i consiglieri comunale cosa hanno fatto? Vivono altrove, non hanno colto il momento di grave crisi che vive Siracusa? Non hanno tenuto in  nessun conto che in questa città ci abita anche chi non ha un euro in  tasca?

I consiglieri comunali hanno semplicemente fatto finta di nulla. Prendi consiglieri come Mangiafico, Favara, Torres. Trimarchi, Recupero, tutti transitati in un fiat con Italgarozzo, ma anche gli altri di maggioranza e opposizione. Hanno tutti pensato ai cavoli loro, a migliaia di euro per eventi, alla piccola clientela in quella strada o quel lampione. O peggio sono stati lì a vantarsi sul bilancio approvato appena a settembre. Di tasse e di balzelli se ne sono fottuti e anche alla grande, loro non sono poveri poveracci e nemmeno bisognosi col bisogno. Cosa aggiungere? Un Consiglio che non tutela i poveri, che non approfondisce sulle tasse e le alza al massimo, non merita nemmeno una parola in più. E’ una vergogna e basta.