PONTE DI PASQUA CON VECCHIETTI IN ESUBERO / IN UNA CASA DI RIPOSO GLI ANZIANI UNO SULL’ALTRO

Nel corso della giornata di ieri, i Carabinieri della Compagnia di Siracusa, unitamente ai colleghi del N.A.S. di Ragusa hanno effettuato una serie di controlli nelle case di riposo per anziani al fine di verificare i requisiti igienico sanitari delle strutture nonché il possesso dei titoli autorizzativi essendo strutture ricettive al pari degli alberghi.

I militari, in una di queste, ubicata nella zona alta di Siracusa, hanno riscontrato che la titolare ospitava ben 23 anziani a fronte dei 17 per cui era autorizzata, pertanto è stata segnalata alle Autorità Amministrativa e Sanitaria.

I controlli si inquadrano nell’ambito dei servizi straordinari effettuati in occasione delle festività pasquali, che quest’anno coinvolgo un periodo di due settimane concludendosi oltre il 1° maggio. Si ritiene, a ragion veduta, infatti, che i periodi dell’anno caratterizzati da ponti festivi e nei mesi estivi possano verificarsi le violazioni dovute proprio al sovraffollamento delle strutture che ospitano persone vulnerabili.