Privacy Policy BURGIO INSISTE SULLA GAFFE E FA UN'ALTRA GAFFE. POVERI NOI. – I Fatti Siracusa

BURGIO INSISTE SULLA GAFFE E FA UN’ALTRA GAFFE. POVERI NOI.

Il consigliere grillino Burgio è in assoluta buona fede ed è contestualmente un novellino della politica che arranca e scrive a casaccio pur di avere qualche foto da qualche parte. Ieri sera avevamo scritto: “Bisogna spiegare al consigliere grillino Francesco Burgio un paio di cose. La prima è che essendo lui un consigliere di maggioranza deve dire al sindaco di risolvere questo o quel problema, e non fare interrogazioni come se fosse un consigliere di minoranza perché così non è.  La seconda cosa è di informarsi bene prima di fare azioni immotivate. Oggi con una nota, che pubblichiamo, ha deciso di disertare il consiglio comunale fino a quando le utenze alla cittadella dello sport non saranno pagate. Ebbene, caro BURGIO le comunichiamo che può venire in consiglio anche subito in quanto l’amministrazione non fa pagare le utenze alla cittadella dello sport. Bastava informarsi così avrebbe evitato queste figuracce”.

Un altro consigliere, una volta sgamato, si sarebbe defilato, avrebbe preso atto della gaffe e ne avrebbe fatto tesoro per il futuro, prima informarsi e poi scrivere insomma. Burgio no. Ed eccolo che scrive un’altra nota, che pubblichiamo, dove cerca di spiegare che non ce l’aveva con l’amministrazione, ma era arrabbiato per il mancato pagamento delle utenze. Burgio che scrive? Le è stato già detto che l’amministrazione non  fa pagare le utenze della cittadella. Sì, ma Burgio non scrive più credito, ma recupero delle somme. Ma cosa significa? Come si recuperano somme non dovute? Lasciamo perdere che è meglio, povera città, nelle mani di nessuno.