Privacy Policy VINCIULLO BACCHETTA IL GRILLINO PASQUA: SOLO MENZOGNE SULL'AREA DELLA PIZZUTA PER COSTRUIRE IL NUOVO OSPEDALE – I Fatti Siracusa

VINCIULLO BACCHETTA IL GRILLINO PASQUA: SOLO MENZOGNE SULL’AREA DELLA PIZZUTA PER COSTRUIRE IL NUOVO OSPEDALE

Rep: Premesso che il Comitato dei Sindaci della Provincia di Siracusa potrà chiedere all’ASP 8 di Siracusa, nei modi e nelle forme previste dalla Legge, e non al Consiglio Comunale di Siracusa, di modificare l’area, scelta nel 1984, per costruire il nuovo ospedale e che il Consiglio Comunale di Siracusa, come ha fatto fino ad ora, sono certo, si adeguerà alle eventuali nuove decisioni assunte da parte dell’ASP. Tuttavia, ritengo che sia necessario conoscere i fatti, le norme per poter contestare l’area della Pizzuta anche perché, continuando a raccontare frottole rimate, si rischia di cadere nel ridicolo e si evidenzia, sempre più, l’assoluta inadeguatezza della classe politica siracusana ad affrontare un tema così importante quale quello relativo alla scelta dell’area dove costruire il nuovo ospedale. Lo dichiara Vincenzo Vinciullo. Con le menzogne, raccontando fatti assurdi, cercando di piegare gli accadimenti alla nostra volontà rischiamo di dare anche l’impressione non solo di inadeguatezza, ma soprattutto di voler scegliere altre aree, suscitando legittimi sospetti fra chi legge. L’area della Pizzuta, ha continuato Vinciullo, va scartata solo ricorrendo a ragionamenti tecnici e fatti reali e non a menzogne (sarebbero quelle dette dal deputato regionale grillino Pasqua, da noi pubblicate ieri ndr). E vediamo quali sono questa menzogne: 1) Non è vero che il progetto depositato in Comune dall’ASP sia in verticale, esso è in orizzontale come impone la nuova legislazione in materia di edifici pubblici e strategici, continuando a dire che è stato progettato in verticale si offende la verità, la dignità, le capacità, le competenze e le conoscenze dei tecnici dell’ASP di Siracusa; 2) Non è vero che i posti letto sono più di 350, ma sono solo 335, basta leggere l’ultima Deliberazione di Giunta regionale sull’argomento. L’autorevole componente della Commissione Sanità non si è accorto che sotto il suo naso che ci hanno scippato ulteriori 66 posti letto; 3) Non è vero che occorrono più di 200.000 metri quadrati per costruire il nuovo ospedale, mi permetto di ricordare che gli edifici, sia pubblici sia privati, si costruiscono su metri quadrati e non su metri lineari; 4) Non è vero che l’area di contrada Pizzuta sia insufficiente! Per 401 posti letto l’ASP di Siracusa ha chiesti 109.974 metri quadrati e il Consiglio Comunale ne ha destinati addirittura 142.000 di metri quadrati. Per 335 posti letto, così come ridotti dal Governo Musumeci, senza che alcuno alzasse la voce, sicuramente ne occorrono molti di meno, quindi è puerile la tesi secondo cui l’area sia insufficiente. Vorrei infine ricordare che di questi 142.000 metri quadrati,  46.446 sono di proprietà del Comune, mentre 32.000 sono di proprietà dell’ASP; 5) Non è vero che l’area individuata dal Consiglio Comunale è a forma di stella, basta vedere la Deliberazione del 07/07/2017;6) Non è vero che questo “fatto diventa una sorta di incubo per i progettisti” che hanno invece già depositato il progetto al Comune di Siracusa in data 27/10/11 protocollo n.12898;7) Non è vero che l’area è stata scelta dal Comune di Siracusa. L’area, per ben 9 volte, è stata individuata ed indicata dall’ASP di Siracusa, la penultima volta in data 31/03/2016, prot.10859, l’ultima in data 08/06/2017, prot.3350 e la prima volta nel 1984;8) Non è vero che l’area non riesce a comprendere l’elisuperficie e i parcheggi;9) Non è vero che il Comune abbia richiesto alla Regione 15 milioni di euro;10) Non è vero che i tecnici dell’ASP abbiano dichiarato che l’area non sia idonea,  in quanto hanno sempre controfirmato le proposte dei Direttori Generali dell’ASP sull’area della Pizzuta, oltre a firmare, evidentemente, il progetto depositato al Comune di Siracusa in data 27/10/2011, prot.12898. E’ vero invece che i Consiglieri Comunali del Movimento Cinque Stelle di Siracusa hanno votato a favore della Delibera di presa d’atto sull’area della Pizzuta. Ritengo, arrivati a questo punto, che il Deputato non è in sintonia con i propri Consiglieri Comunali e per cui lui dice una cosa e i suoi Consiglieri Comunali lo smentiscono con i fatti, già a priori, facendo, esattamente, l’opposto. Ed allora, ha proseguito Vinciullo, cerchiamo di essere seri, di studiare e leggere i documenti prima di aprire bocca o addirittura scrivere. Anziché continuare a dire no alla Pizzuta, con motivazioni inconcludenti e frivole, si abbia invece il coraggio di dire in quale dei 4 svincoli si vuole costruire il nuovo ospedale, si indichino con esattezza le particelle catastali e i proprietari delle stesse come ha già fatto a suo tempo l’ASP. Le proposte generiche, ha concluso Vinciullo, che mutano a seconda se andiamo a Melilli, Solarino, Floridia, Palazzolo, Buccheri, Buscemi, Cassaro e Ferla, oppure, addirittura a Cassibile, sanno solo di fariseismo e di ignoranza congenita in una classe politica che non possiede le conoscenze necessarie per affrontare l’argomento e quindi, di conseguenza, non può né sa scegliere!