Privacy Policy ITALIA CON SPERANZA FA L'ACCORDO AL COMUNE CON I PENTASTELLATI, MA I GRILLINI SI SPACCANO – I Fatti Siracusa

ITALIA CON SPERANZA FA L’ACCORDO AL COMUNE CON I PENTASTELLATI, MA I GRILLINI SI SPACCANO

Rumours sempre più insistenti danno segnali di malessere interno al movimento 5 stelle locale, se non proprio di frattura. Dato certo ed indiscutibile: avere la Presidenza del civico consesso ed affermare di stare all’opposizione è un paradosso, di fronte al quale perplessità e malumori non sono mancati, dentro e fuori al movimento. Non faccio parte del fan’s club, mai votato grillino e forse mai lo farò, ma di certo l’atteggiamento di chi compirebbe scelte opinabili “in nome e per conto del partito”, lascia perplessi e per varie ragioni. Come l’atteggiamento di pochi possa inficiare, danneggiare e “buttare alle ortiche” i risultati dei 5 stelle a Siracusa appare evidente. Ci si aspetta quanto meno un rinsavimento da parte di alcuni oppure una presa di posizione, netta e inequivocabile, da parte di altri. Perché altrimenti la fine è nota. Anche sui 5 stelle ricadrà l’amaro mantra che tanto “su tutti istissi”, che “”na vota ‘o Vermecsio tanto si sapia ca finia accussi”. Un mantra sempre inopportuno perché non aiuta Siracusa e non aiuta noi stessi. Se davvero vogliamo uscire dalla spirale della spazzatura, delle strade malridotte, dalla Siracusa dei miasmi industriali e del percolato, è dalla politica che bisogna ripartire, chiedendo efficienza, coerenza e risultati visibili, quelli che non ci stanchiamo né di pretendere né di aspettare.

Carmen Perricone