Privacy Policy OMESSA CUSTODIA DI ARMI E DETENZIONE ILLEGALE DI MUNIZIONI: SCATTA LA DENUNCIA PER UN 83ENNE – I Fatti Siracusa

OMESSA CUSTODIA DI ARMI E DETENZIONE ILLEGALE DI MUNIZIONI: SCATTA LA DENUNCIA PER UN 83ENNE

I Carabinieri del Comando Compagnia Carabinieri di Augusta, nell’ambito dei servizi finalizzati al controllo del rispetto della normativa in materia di armi e munizioni ai sensi del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza, hanno deferito alla competente Autorità Giudiziaria una persona ritenuta responsabile di omessa custodia di armi e detenzione illegale di munizioni.

In particolare, i militari del Posto Fisso Stagionale di Agnone Bagni, nel procedere ai predetti controlli, accertavano che un 83enne del posto non adottava tutte le cautele necessarie alla custodia del suo fucile da caccia cal. 12 e relativo munizionamento.

Nei confronti dell’uomo scattava pertanto la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Siracusa, nonché veniva avanzata proposta, all’Ufficio competente, per l’emissione del decreto di divieto di detenere armi e munizioni.

Questo è solo l’ultimo dei brillanti risultati ottenuti dai militari della compagnia di Augusta che si sono avvicendati in servizio presso il posto fisso Stagionale di Agone Bagni attivo dal 1 luglio 2018, infatti i controlli sulla frazione sono stati molteplici e diversificati. Partendo da un intenso controllo del territorio con l’impiego di due pattuglie giornaliere che hanno consentito l’identificazione di vacanzieri provenienti soprattutto dal catanese e la prevenzione di reati soprattutto predatori tanto di moda nei periodi estivi, passando per il rintraccio e l’arresto di ricercato resosi irreperibile ed infine assicurato alla giustizia, e completando con specifici accertamenti inerenti il furto di energia elettrica, la verifica delle prescritte autorizzazioni di licenze per contrastare l’abusivismo commerciale e il controllo di soggetti in possesso di armi.