Privacy Policy GIOVANNI NAPOLITANO: I BROGLI ALLE COMUNALI? DOVEVA VINCERE ITALIA E PERDERE REALE – I Fatti Siracusa

GIOVANNI NAPOLITANO: I BROGLI ALLE COMUNALI? DOVEVA VINCERE ITALIA E PERDERE REALE

Giovanni Napolitano, non sei stato eletto consigliere comunale. Hai lasciato i grillini e sei diventato leghista. Cosa è successo, chi ti ha fregato?

Non sono stato fregato da nessuno, ho solo iniziato un percorso con la Lega che a giugno non era ancora capito dai Siracusani. Mi sono candidato con la Lega  prima della formazione del Governo nazionale Lega-M5S, perche’ il pensiero, nuovo, di Salvini si avvicina molto al mio. E il pensiero non e’ certamente quello, che tanti credono, di buttare fuori le persone di colore. Deve lasciare il nostro Paese solo chi risiede illegalmente in Italia. E poi a me, avendo vissuto in USA per 16 anni, piace tantissimo il federalismo fiscale che propone Salvini.

Comunque se il PODESTA’ del M5S a Siracusa (si riferisce al deputato regionale Stefano Zito ndr)  non avesse fatto i capricci da prima donna e mi avesse candidato come Sindaco per i 5 Stelle, sarei stato sicuramente eletto Primo Cittadino. E dunque gli unici ad essere stati “fregati” sono stati i Siracusani. Visto che per altri 5 anni, Siracusa avra’ il continuo dell’amministrazione Garozzo/Italia.

 

Sei un imprenditore che lavora anche per chi è in difficoltà, per i più deboli, continuerai a farlo nonostante la delusione elettorale?

Sì, il mio e’ un impegno civile piu’ che politico e dunque ritengo che aiutare gli altri sia un dovere di chi sta meglio. A Siracusa sono pochissimi i “ricchi” che aiutano i piu’ deboli. Anche perche’, spessissimo quei soldi li hanno fatti sulle spalle della povera gente. Sfruttando il loro lavoro e pagandoli una miseria, solo cosi’ facendo potevano aumentare i loro guadagni.

 

Ma la sinistra a Siracusa oggi è quella dell’attuale giunta?

L’unico di “sinistra” che conosco in quella giunta e’ l’avvocato Randazzo. Ma presto, secondo me, sara’ messo alla porta. Oppure sara’ lui stesso ad andarsene, perche’ non potra’ muoversi come vorra’ per il bene della citta’.

 

Lo sai che hai un sindaco che prima era pappa e ciccia con la Moratti a Milano e oggi dirige una giunta, come la  possiamo definire, strana?

Sapevo che era stato candidato a Milano nel PDL, non sapevo che fosse amico della Moratti. Italia non ha la maggioranza, ma tanto non importa. Perche’ tanti consiglieri non hanno ideologia politica, ma solo interessi a fare andare le cose per il “verso” giusto.

 

Una giunta con quattro candidati sindaco che si sono aggrediti a vicenda, prima di diventare sodali nella mission contro Ezechia Paolo Reale

Reale e’ una persona scomoda per chi ha gestito la citta’ ad uso bancomat. Tutti mi dicono che con Reale ci sarebbe stata la cementificazione della citta’, ma al castello Maniace chi ha permesso di fare una base in cemento al nuovo Bar? Non credo sia stato Reale. E questo secondo me e’ solo l’inizio. Reale avrebbe potuto, visto che conosce le leggi, fermare tutti quelli che volevano delinquere “LEGALMENTE”. Non lo voglio difendere ed io sono stato il primo a dirgli di NO alla mia candidatura nelle sue liste, ma oggi gia’ credo che sarebbe stato meglio Lui che quest’armata BRANCALEONE.

 

Quale sarà oggi la tua mission? Resti in politica? 

Voglio restare a vigilare ed a denunciare i soprusi e le illegalita’ della politica. Continuo con il mio impegno civile.

 

Pensi sul serio che ci sarà una pacificazione, ItalGarozzo suscita sempre polemiche i incazzature..

Tutta scena, Garozzo non lascera’ mai Italia. Se lo fa e’ finito. Ed Italia ha bisogno ancora di Lui.

 

Il lavoro che non c’è, ma concretamente cosa si può fare?

Si dovrebbe investire nelle infrastrutture per attirare imprenditori che hanno intenzione di lavorare nel Turismo. Non cementificare ma rivalutare prima quello che gia’ esiste, prima. Ecco come si potrebbe rilanciare l’eonomia a Siracusa, a mio modesto parere.

 

Fra minoranza e maggioranza come finisce in Consiglio comunale?.

Non c’e’ né minoranza né maggioranza, solo INTERESSI. Gli unici che vedo contro questo andazzo, anche perche’ ci credono, sono Reale e Randazzo. Vedo di buon occhio questa Moena del M5S, la sto seguendo. Ma ancora e’ presto, per poterla giudicare. La seguo e per ora e’ molto vicino alla gente. Di sicuro e’ migliaia di anni luce distante dall’onorevole Zito.

 

I brogli alle ultime comunali, su questa bailamme ti sarai fatta un’idea..

Sì, doveva perdere Reale e vincere Italia. Sul Vermexio doveva sventolare la bandiera ARCOBALENO.