Privacy Policy TOI BIANCA: AL MANIACE SI PUO' FARE DI MEGLIO, NON TUTTO E' CACIARA – I Fatti Siracusa

TOI BIANCA: AL MANIACE SI PUO’ FARE DI MEGLIO, NON TUTTO E’ CACIARA

Toi Bianca, ho letto bene che ti piace lo sgorbio al Maniace?

Ormai perdo colpi di giorno in giorno… ma dove l’ho scritto che mi piace la “cosa” del Maniace? Se vuoi sapere come la penso (ma si vede che è estate e non hai che mettere nel giornale) ti dico che non trovo scandalosa l’idea che nella piazza d’armi venga attrezzato qualcosa tipo punto ristoro, che ci si facciano spettacoli, che, insomma diventi un luogo “vissuto” e non negato alla città. Però mi pare che vissuta l’area, soprattutto in estate lo fosse già. Ma il Demanio ha imposto il suo “pizzo” (legalmente) e ha fatto scattare l’operazione. Sai che non sono un paladino dell’intangibilità di Ortigia e della città in generale. Intangibili sono le mummie, che però sono morte. Sull’intervento specifico in via di realizzazione mi pare che si potesse e dovesse fare di meglio. E anche molti dei rilievi avanzati da più parti sull’iter non mi sembrano infondati. Io trovo comunque di gran lunga più scandaloso il dono (rapina ai siracusani), sempre a mezzo Demanio, dell’area dell’idroscalo ai Carabinieri per farci la nuova caserma (voglio vedere se c’è un’emergenza in estate come escono da via Elorina). Su quel caso poche e flebili proteste. Capisco che sono i Carabinieri e tutti ce li vogliamo tenere buoni, ma in alcuni casi siamo al sabbà dell’ipocrisia, alla svendita di pagliuzze e travi negli occhi. Però su questo ti scrivo un pezzo noiosissimo a parte.

Sembra che il trio degli spettacoli “costi quel che costi” sia Italia-Zuccarello-Piccione.

Mah, io l’estate scorsa ho visto “Mamma Mia” in quel piazzale, pagando il biglietto come è giusto, e mi è anche piaciuto. Fanno gli spettacoli dentro il Colosseo, dentro le Terme di Caracalla, dentro l’arena di Verona. Noi li facciamo al teatro greco. Se le cose sono professionali e possibilmente di qualità rispettando norme e regolamenti, non ci trovo niente di male. Salvo, io e te siamo ormai diversamente giovani. Da sempre si litiga sugli spettacoli. Chi sostiene chi comanda in quel momento è a favore anche degli spettacoli, chi lo contesta è contrario anche agli spettacoli. Il che non significa che tutto è relativo, che tutto è caciara, che non vi siano fatti oggettivi come quelli che stanno emergendo in questa storia del Maniace.

VENERDI’ L’INTERVISTA INTEGRALE