Privacy Policy GUARDA UN PO' COME TI CACCIO IL LUCA – I Fatti Siracusa

GUARDA UN PO’ COME TI CACCIO IL LUCA

Si avvicina la resa dei conti dopo il voto per le Politiche del 4 marzo nell’ambito di Forza Italia a Siracusa. A quanto pare gli Azzurri sia a livello siciliano che a livello nazionale non intendono passare sopra al comportamento per la verità singolare del sindaco di Avola Luca Cannata che, come si ricorderà, a pochi giorni dal voto con un video, che è agli atti, invitò praticamente la comunità siracusana a votare per i grillini alle Nazionali. Che non è certamente quello che deve fare un sindaco di Forza Italia, eletto con Forza Italia e che ha in famiglia una sorella, anche lei eletta deputata regionale con Forza Italia. L’ira funesta del pelide Luca era dovuta a un incontro ad Avola dell’on. Prestigiacomo con consiglieri che non erano amici della sua amministrazione, ma in verità era legata alla nomina di Bandiera ad assessore regionale, ruolo che Luca avrebbe voluto per la sorella Rossana. Uno sgarbo politico? Non lo sappiamo, ma potrebbe anche darsi. Da questo però ad invitare pubblicamente al voto grillino ce ne corre, è come rispondere con una cannonata a un buffetto sulla guancia. I vertici siciliani di Fi sono per l’espulsione di Cannata senza se e senza ma. Ma come dicevamo in apertura siamo alla resa dei conti e fra pochi giorni sapremo la fine di questa spinosa vicenda che nasconde, nemmeno tanto bene, uno scontro per la scalata al potere di Forza Italia a Siracusa.