Privacy Policy LIDDO SCHIAVO: GAROZZO RESTA SOLO? AGGREGHERA' CANI E GATTI DEL SUO CONDOMINIO – I Fatti Siracusa

LIDDO SCHIAVO: GAROZZO RESTA SOLO? AGGREGHERA’ CANI E GATTI DEL SUO CONDOMINIO

Liddo Schiavo, per la candidatura a sindaco, vista l’opzione Moschella,  sei entrato Papa ed esci cardinale? 

Non mi sono proposto, nessuno mi ha fatto tale proposta, non ho discusso con nessuno per una tale eventuale possibilità, non sarò candidato a sindaco e nemmeno a qualunque altra carica. Quindi in conclave non sono entrato da cardinale, forse da sacrista. Non credo ci sia stata competizione, il mio amico Fabio correva da solo.

A proposito di opzioni, la tua sarà fra la lista del Pd e la Prossima di Valeria Troia e Cafeo?

La mia sarà la lista della spesa che giornalmente mia moglie mi dà per il supermercato

Come nelle Regionali, in tanti hanno deciso di scendere in campo, ma ancora non dicono con quale lista…

E non lo diranno molto presto. In parecchi affermano di avere una o più liste pronte, se ne contano a decine, pochissimi riusciranno a riempirle e a formalizzarle entro i tempi utili chi ha qualche voto aspetterà fino all’ultimo per decidere.

La verità. Giancarlo Garozzo è un pervicace al di la di ogni ragionevole dubbio?

Qualcuno pensa di poterlo far desistere. Non lo conoscono bene andrà avanti anche da solo a costo di aggregare cani e gatti del condominio.

Ezechia Paolo Reale e Massimo Milazzo?

Buone candidature entrambe. Insieme avrebbero buone possibilità di creare una amministrazione di centro destra. Ma anche loro non desisteranno.

Enzo Vinciullo e Giovanni Napolitano?

Proveranno a giocarsela tuttalpiù al ballottaggio.

Simona Princiotta ed Edy bandiera?

Non li sento, non li vedo.

Scusa, ma qualcuno ci pensa nel frattempo a questa città?

Non si sente la mancanza di qualcuno che pensa a questa città. Forse non la pensavano neanche prima.

Pensa che c’è qualche imbecille che sostiene la ricchezza (???) di Siracusa e provincia in base a dati diffusi da uno sconosciuto gruppo ignoto ai più

Questo territorio non è stato mai tanto povero come oggi, se penso che oggi si bisticcia per qualche decimale di PIL e che negli anni 60 Siracusa ebbe il primato nazionale di aumentarlo del 200 per 100.

Nonostante l’abbandono ormai evidente, l’incompetenza, il personale politico oggettivamente scarso, cosa ti aspetti per la nostra amatissima città?

Una buona amministrazione guidata da un primo cittadino terzo alla politica, professionalmente capace, che già abbia dimostrato le sue doti amministrative, che abbia la grande intelligenza di capire che deve essere il sindaco di tutti e quindi riesca a mettere insieme una squadra politica e ripeto politica di larghissime intese. Purtroppo fra i possibili candidati con queste caratteristiche non ne vedo.