Privacy Policy ACCAMPAMENTI ABUSIVI DI EXTRACOMUNITARI NEI PRESSI DI CASSIBILE – I Fatti Siracusa

ACCAMPAMENTI ABUSIVI DI EXTRACOMUNITARI NEI PRESSI DI CASSIBILE

Continuano senza sosta i controlli da parte dei Carabinieri del Comando Provinciale di Siracusa nelle campagne del territorio, al fine di infrenare il fenomeno del caporalato ed ogni sfruttamento del lavoratore nel settore dell’agricoltura, anche in aderenza alle determinazioni assunte in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, presieduto dal Sig. Prefetto, Dott. Giuseppe Castaldo, e in stretta intesa con il Questore.

Nella giornata di ieri, i Carabinieri della Stazione di Cassibile, hanno proceduto ad effettuare delle mirate verifiche in diverse tenute della zona, riscontrando, in località Borgovecchio, una piccola tendopoli abusiva adibita a ricovero e realizzata con tende, baracche e materiali vari di fortuna, al cui interno sono stati individuati 37 cittadini extracomunitari, tutti uomini, in regola sul territorio nazionale ed in maggioranza di origine africana. Gli stessi, che vivevano in condizioni igienico – sanitarie precarie, saranno segnalati alla Procura della Repubblica di Siracusa per invasione di terreni, anche a seguito della denuncia sporta dai proprietari del fondo, nei cui confronti, ad ogni buon fine, sono in corso accertamenti per verificarne eventuali responsabilità.