Privacy Policy OGGI UN PRESIDIO ONA A TUTELA DELLE VITTIME DELL'AMIANTO – I Fatti Siracusa

OGGI UN PRESIDIO ONA A TUTELA DELLE VITTIME DELL’AMIANTO

Rep: Si è tenuto oggi, in mattinata, il sit in organizzato dall’Osservatorio Nazionale Amianto Siracusa, davanti la Portineria dello stabilimento di Priolo Gargallo in contrada Vallone del Feudo, come prima fase della mobilitazione generale delle vittime dell’amianto.

Vedove, orfani, lavoratori malati di patologie asbesto correlate e tutti gli ex dipendenti delle Industrie Meccaniche Siciliane – Iniziativa Sicilia – Si.Te.Co, insieme al Direttore del Comitato Tecnico Scientifico, ONA Onlus, On. Dott. Pippo Gianni, si sono riuniti in un sit-in con l’obiettivo di sensibilizzare le istituzioni regionali e locali, nonché i cittadini, sulla problematica della presenza di amianto nell’impianto industriale e per rilanciare l’attenzione su un territorio che è posto nell’ombra dell’indifferenza delle autorità amministrative.

Da anni si effettua un sversamento in mare di oleodotti (circa 300 mila litri di olio combustibile) nella rada di Augusta: grazie al sollecito di numerose associazioni ambientaliste e dell’Osservatorio Nazionale Amianto, la Procura di Siracusa ha aperto un fascicolo sul caso: l’ONA preannuncia la costituzione di parte civile non appena ci sarà l’inizio del procedimento penale.