Privacy Policy DOPO IL SEQUESTRO, E' STATA RECINTATA STAMATTINA LA DISCARICA, CON RIFIUTI PERICOLOSI, DI VIA SAN CATALDO – I Fatti Siracusa

DOPO IL SEQUESTRO, E’ STATA RECINTATA STAMATTINA LA DISCARICA, CON RIFIUTI PERICOLOSI, DI VIA SAN CATALDO

Dopo il sequestro, ieri mattina è stata recintata la discarica di rifiuti pericolosi in via San Cataldo, la traversa di via Gela dove c’è anche uno degli ingressi dell’istituto comprensivo Giaracà. Come dire rifiuti pericolosi – amianto e copertoni – in pieno centro abitato, fra decine di residenze e a pochi metri da una scuola con centinaia di bambini. Ha fatto benissimo quindi la Procura ad intervenire e a provvedere al sequestro e alla recinzione dell’area. Sequestro preventivo disposto in base all’articolo 321 del codice penale e cioè “l’art. 321 c.p.p. riconosce al giudice il potere di disporre il sequestro preventivo quando vi è pericolo che la libera disponibilità di una cosa pertinente al reato possa aggravarne o protrarne le conseguenze ovvero agevolare la commissione di altri reati”.