Privacy Policy RUBAVANO IN TRE CASE DEL PLEMMIRIO E A SANTA TERESA LONGARINI, PRESI I DUE LADRI CON TUTTA LA REFURTIVA – I Fatti Siracusa

RUBAVANO IN TRE CASE DEL PLEMMIRIO E A SANTA TERESA LONGARINI, PRESI I DUE LADRI CON TUTTA LA REFURTIVA

Rep: Nelle ultime ore, i Carabinieri della Stazione di Cassibile, impegnati in un mirato servizio di controllo del territorio, volto alla prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio, hanno arrestato in flagranza di reato De Carolis Roberto, classe 1955, disoccupato siracusano e pregiudicato per reati specifici e Giuga Paolo, classe 1976, disoccupato siracusano e pregiudicato per reati specifici.
Il De Carolis, in particolare, è stato arrestato in flagranza poiché sorpreso dai militari dell’Arma mentre usciva da un complesso residenziale in località Plemmirio, in cui aveva commesso poco prima diversi furti ai danni di tre abitazioni, riuscendo ad introdursi all’interno di esse tramite la forzatura di alcune finestre. Dalle abitazioni era riuscito ad asportare apparecchiature elettroniche ed attrezzature per giardinaggio per un valore di circa 2000 euro.
Giuga invece, è stato sorpreso dai Carabinieri di Cassibile mentre usciva da un’area di pertinenza dello scalo ferroviario merci situato in contrada Santa Teresa Longarini, da cui aveva poco prima trafugato 215 kg di piastre in ferro, ivi accantonate e destinate al fissaggio dei binari ferroviari alle traversine. Fortunatamente non è stato riscontrato nessun danno alla tratta ferroviaria, né ritardi a convogli in transito. In entrambi i casi la refurtiva recuperata e sequestrata è stata interamente restituita ai legittimi proprietari. Gli arrestati, condotti presso la Stazione Carabinieri di Cassibile per le incombenze di rito, sono stati sottoposti agli arresti domiciliari.