Privacy Policy ALLE 11 DEL MATTINO SPAZZATURA IN CORSO GELONE, ANCHE DAVANTI ALL'ASP – I Fatti Siracusa

ALLE 11 DEL MATTINO SPAZZATURA IN CORSO GELONE, ANCHE DAVANTI ALL’ASP

Alle 11 del mattino in corso Gelone e strade attigue ci sono cumuli di spazzatura proprio davanti l’ingresso dei palazzi. Non è uno spettacolo edificante, anzi. Oltre al disdoro della spazzatura c’è infatti il sole che picchia e quindi aggredisce i rifiuti producendo una puzza insopportabile. Ci sono anche persone in difficoltà che cercano qualcosa di buono in mezzo a questa spazzatura mostrando uno spaccato che a Siracusa centro non dovrebbe esistere. Ci sono rifiuti anche davanti all’ingresso dell’Asp, sfacciatamente, senza tenere in minimo conto che si tratta di un posto frequentato da svariate centinaia di persone ogni giorno che non vanno certamente all’Asp per divertirsi o fare shopping. E poi alle 11 del mattino ancora la spazzatura non è stata raccolta? Ricordiamo bene che in altri tempi – quando Siracusa aveva la credibilità di città più pulita di Sicilia – la spazzatura, i rifiuti venivano raccolti di notte. Era più agevole di farlo alle 11 del mattino con la strada invasa di auto e di persone e alle prime luci dell’alba Siracusa si presentava pulitissima, c’era più igiene, c’era una ditta che ci teneva a fare un buon servizio e non si pagavano le tasse spropositate che si pagano oggi. Vogliamo dire al sindaco del Cga e all’assessore delegato che la Tekra va diretta in maniera credibile. Ad oggi invece la Tekra fa i suoi comodi, cambia servizi, modifica la raccolta indifferenziata, pulisce le strade a proprio comodo, alcune non le pulisce da tempo. Va male, malissimo e non basta una pulizia straordinaria allo sbarcadero per aggiustare un andazzo che fa rimpiangere l’Igm.

Condividi questo Articolo