Privacy Policy SE PARLIAMO DI BAGNO DI FOLLA BANDIERA-PRESTIGIACOMO SURCLASSANO GIGI "MAIUNGIORNODILAVORO" DI MAIO – I Fatti Siracusa

SE PARLIAMO DI BAGNO DI FOLLA BANDIERA-PRESTIGIACOMO SURCLASSANO GIGI “MAIUNGIORNODILAVORO” DI MAIO

Sembrano liturgie della vecchia Democrazia Cristiana. Vabbè che siamo in campagna elettorale ma parlare di bagno di folla per Di Maio presente nel pomeriggio nella sala convegni del Santuario è davvero un’esagerazione, un falso insomma. La sala non è grande e ci saranno state 300-400 persone al massimo, abbiamo constatato di persona. Per i notabili Dc era importante “riempire il salone” e se vogliamo restare a questo sfoggio di muscoli hanno fatto di più e meglio Edy Bandiera e Stefania Prestigiacomo quando si sono riuniti in un albergo di Scala Greca superando ed anche di molto le cinquecento persone presenti. Ma questi numeri contano poco, conta la credibilità e la proposta politica. Robe che i grillini sconoscono. Di Maio ha presentato al Santuario i candidati alle Nazionali, ma ha omesso di dire che i tantissimi scontenti hanno disertato l’incontro proprio per protestare contro le parlamentarie truffa e le scelte dei candidati fatte nel chiuso di una stanza fra tre, quattro persone al massimo. Deriva autoritaria contestata in tutta la Sicilia, come riporta la stampa di oggi. Insomma, il maiungiornodilavoro Di Maio come e peggio di Renzi, Berlusconi etc etc