Privacy Policy VINCIULLO: E' COSA SAGGIA TRASFERIRE GLI IACP ALLE EX PROVINCE – I Fatti Siracusa

VINCIULLO: E’ COSA SAGGIA TRASFERIRE GLI IACP ALLE EX PROVINCE

Rep: Ottima la proposta del Governo di trasferire gli Istituti Autonomi Case Popolari alle ex Province. Lo dichiara Vincenzo Vinciullo.
Questa proposta era già prevista nel mio Disegno di Legge n.31 del 31/12/2012 e, negli anni, mi sono battuto affinché non solo rimanessero le Province, ma si realizzasse il passaggio degli Istituti Autonomi Case Popolari, della Motorizzazione Civile e della Protezione Civile, proprio per assegnare ulteriori competenze alle ex Province.
Inoltre, gli IACP erano, e sono ancora oggi, privi di personale, mentre numerosi dipendenti delle ex Province potrebbero svolgere funzioni e compiti previsti fra le competenze degli istituti che si occupano degli alloggi sociali e popolari.
Negli anni, inoltre, mi sono battuto contro la fusione in un unico Istituto regionale dei singoli Istituti in quanto, ad esempio, quello di Siracusa non ha debiti, visto che è stato amministrato in maniera esemplare e, di conseguenza, le risorse della provincia di Siracusa sarebbero state utilizzate per pagare i debiti delle altre case popolari, in particolare di Catania e Palermo.
In questo modo, le competenze, i compiti, il personale e le risorse dell’IACP di Siracusa resteranno nella nostra provincia e non avremmo l’ennesimo scippo ai danni del nostro territorio.
Mi auguro, adesso, che il Governo regionale mantenga gli impegni assunti e possa, con l’urgenza del caso, portare in Assemblea il Disegno di Legge per essere approvato prima dalle Commissioni e poi in Aula.
In questo modo, ha concluso Vinciullo, inizierà veramente il processo di rafforzamento istituzionale delle ex Province, che, così come previsto dalla Legge, dovranno andare a votare insieme agli altri Enti Locali, primo fra tutti il Comune di Siracusa, quello di Catania e altri ancora, nei prossimi mesi.