Privacy Policy ROSSANA CANNATA: LA POLITICA DEL FARE E' QUELLA DI MIO FRATELLO LUCA E QUINDI LA MIA – I Fatti Siracusa

ROSSANA CANNATA: LA POLITICA DEL FARE E’ QUELLA DI MIO FRATELLO LUCA E QUINDI LA MIA

Rossana Cannata, da supporter del fratello sindaco a deputato regionale. Prima impressione dell’Ars?
Da premettere che resto ad oggi una supporter sfegatata di mio fratello Luca – quindi non è un passaggio (da… a…), ma è un continuum – entrando nella sede dell’Assemblea regionale siciliana più di “prima impressione” posso parlare di emozione. Un’emozione senza dubbio correlata al forte senso di responsabilità che adesso ho e che mi guiderà per i prossimi 5 anni, affinché la gente che ha creduto in me, abbia la conferma di aver fatto la scelta più giusta. Farò tutto ciò che sarà possibile per migliorare le aspettative di vita dei siciliani e sviluppare in modo sostenibile tutte le risorse che questa terra offre.
Il tuo imperativo categorico è “il fare”.  Avola in sostanza ti ha eletto, farai per Avola o allargherai i confini, a partire da Cassibile?
La politica del Fare è quella di mio fratello Luca e dunque la mia. Siamo per i fatti: Avola ha “fatto” indubbiamente la sua grande parte, ma tutta la provincia ha dato un contributo alla mia elezione con più di 2500 voti sommati ai circa 4300 di Avola. Dunque Cassibile, come ogni frazione e città sara’ da me sostenuta nel portare avanti la voce dei cittadini.

SABATO L’INTERVISTA INTEGRALE