Privacy Policy PRESCRIZIONE DELL'ASP PER LA RAITI: QUATTRO SETTIMANE DI DERATTIZZAZIONE E PULIZIA STRAORDINARIA DI TUTTE LE AULE – I Fatti Siracusa

PRESCRIZIONE DELL’ASP PER LA RAITI: QUATTRO SETTIMANE DI DERATTIZZAZIONE E PULIZIA STRAORDINARIA DI TUTTE LE AULE

Rep: “L’Amministrazione comunale esegue sempre puntualmente gli interventi di disinfestazione e derattizzazione richieste dai Dirigenti scolastici e così è avvenuto anche per la scuola Raiti di Via Pordenone. Gli uffici comunali hanno infatti disposto, e l’Igm eseguito, la disinfestazione e la derattizzazione del “Comprensivo Raiti” di via Pordenone il 2 ed il 7 dicembre scorso. Ieri, lunedì 11 dicembre, inoltre, sono intervenute nuovamente le imprese che gestiscono il servizio di igiene urbana ed il verde”. Lo dichiarano, in una nota congiunta, gli assessori all’Ambiente e alle Politiche scolastiche, Pietro Coppa e Roberta Boscarino.

A seguito di un sopralluogo congiunto richiesto ieri all’Asp dal dirigente del settore Ambiente del Comune, all’interno della struttura sono state riscontrate alcune carenze igienico sanitarie ed anche la presenza di muridi. L’Asp ha anche accertato l’esistenza, all’esterno della scuola, di un caseggiato in abbandono e la presenza di una vegetazione spontanea incolta, prescrivendo, tra l’altro, “L’esecuzione di idonea derattizzazione dei locali scolastici che dovrà effettuarsi per 4 settimane, nei fine settimana alla chiusura della scuola con la rimozione delle esche prima della riapertura, oltre all’utilizzo di Rat- station; di bonificare le aree esterne attorno alla scuola, compresi i locali abbandonati; di eseguire la pulizia straordinaria dei locali della scuola”. L’ASP di Siracusa ha infine suggerito di effettuare “la giornaliera pulizia di pavimenti, arredi e suppellettili con acqua e candeggina, che ha validità disinfettante”.

Gli interventi di derattizzazione, secondo le prescrizioni dell’ASP,  verranno eseguiti dal Comune già dal prossimo fine settimana. Per la bonifica delle aree esterne e dei fabbricati abbandonati, il Comando di Polizia Municipale ed il dirigente del settore Ambiente si sono già attivati per eseguire nell’immediato un sopralluogo finalizzato alla bonifica dell’area.“Gli interventi di pulizia straordinaria e di pulizia giornaliera al fine di ripristinare le condizioni igieniche delle aule e dei servizi igienici non sono di competenza del Comune- concludono i due Assessori- ma dell’amministrazione scolastica. Noi ci siamo attivati immediatamente per le attività di nostra competenza”.

 

Viste le prescrizioni dell’Asp al Comune appare di tutta evidenza che non è stata eseguita nessuna seria derattizzazione, come d’altra parte ha lamentato in una nota il comitato dei genitori parlando di poche trappole sparse qui e la senza alcun risultato concreto. Quindi per 4 settimane ci sarà una seria derattizzazione da parte del Comune oltre alla pulizia e alla bonifica del caseggiato abbandonato e della trazzera che insistono nei pressi della Raiti. Bacchettate anche all’amministrazione scolastica a cui è stata prescritta una pulizia straordinaria dei locali. Insomma, stando al comunicato di qui sopra diffuso dal Comune nessuno ha fatto seriamente il suo dovere.