Privacy Policy GAROZZO VUOLE UN PORTAVOCE, S'ARRABBIA L'ASSOSTAMPA. LA PRINCIOTTA: PENSA SEMPRE A SPENDERE SOLDI – I Fatti Siracusa

GAROZZO VUOLE UN PORTAVOCE, S’ARRABBIA L’ASSOSTAMPA. LA PRINCIOTTA: PENSA SEMPRE A SPENDERE SOLDI

A poche settimane dalla sua scadenza il sindaco Garozzo ripete l’operazione portavoce che già aveva tentato tempo addietro rimediando una delle tante figuracce. Ricordiamo che in un ufficio del Vermexio venne persino apposta una targa con la scritta portavoce del sindaco, targa che scomparve quasi subito. Definitivamente. Oggi Garozzo ci riprova e nella procedura fa confusione fra portavoce e addetto stampa, tanto da far arrabbiare la sezione siracusana dell’Assostampa che tutela i colleghi dell’ufficio stampa comunale e chiede di annullare questa infelice uscita, errata anche nei contenuti. Ovviamente si tratta di fatto irrilevante se non fosse che anche il portavoce che vuole Garozzo finirebbero per pagarlo i siracusani. E proprio sui costi cala il carico l’attentissima Princiotta. Scrive infatti il consigliere comunale Simona Princiotta: Salvo Sorbello vuoi spiegare pubblicamente quanto costa ai siracusani l’ufficio stampa del comune di Siracusa? Salvo Vecchio, dirigente dell ufficio stampa del comune di Siracusa, vuoi spiegare pubblicamente da chi è formato l’ufficio stampa comunale? Quali sono le professionalità impiegate e perché il sindaco vuole spendere soldi per rivolgersi all’esterno?

Insomma di risolvere problemi non se ne parla, le cazzate invece sono in costante crescita.

Condividi questo Articolo