Privacy Policy ALBERO? PIUTTOSTO UN PEZZO DI CAMPO DI CONCENTRAMENTO CHE COSTA 15MILA EURO ALLE TASCHE DEI SIRACUSANI – I Fatti Siracusa

ALBERO? PIUTTOSTO UN PEZZO DI CAMPO DI CONCENTRAMENTO CHE COSTA 15MILA EURO ALLE TASCHE DEI SIRACUSANI

“15mila euro per l’affitto di un pezzo di ferro spacciato per albero di Natale? Mah!” Così l’ex sindaco Roberto Visentin risponde incredulo alla nostra domanda sulla nuova trovata sistemata in piazza Duomo. Il fatto vero è che ormai la Garozzo Band non ha più pudori o freni, ha rotto gli argini, fra quattro mesi sarà restituita agli affetti familiari e quindi tutto quello che può prendere prende. Certo 15mila euro e passa per un pezzo di campo di concentramento sistemato nella piazza più bella d’Europa fa scalpore. Ancora più per una Band che dice ogni giorno di non avere un euro e che ne spende 15mila per un affitto di ferro riciclato. Un affitto d’oro a favore di chi? Il discorso sul piano generale è politico: Da anni niente presepi o alberi di natale tradizionali, intanto perchè sono icone della destra e poi perchè loro sono smart. Da cinque anni alberi bruttissimi ma innovativi, negli ultimi due anni “l’albero delle lapazze” per risparmiare e oggi addirittura due alberi: “campo di concentramento” al Duomo e “lapazze” in via Tisia. Basta, la Garozzo Band non merita nemmeno proposte o approfondimenti, va bene così, questi siete, fra poco, per fortuna, sarete solo un brutto ricordo.